DonaEMOzioni, 3 e 4 agosto a San Foca campagna di donazione del sangue

giovedì 2 agosto 2018

Venerdì 3 e sabato 4 agosto la campagna regionale DonaEMOzioni fa tappa a San Foca, marina di Melendugno, con l'intento di promuovere la cultura della donazione di sangue, un piccolo ma grande gesto di solidarietà che può contribuire ad aiutare sensibilmente altre vite.

La campagna vede Regione Puglia, ASL Lecce e Comune di Melendugno uniti per i medesimi obiettivi: "L'iniziativa è stata fortemente voluta dalla nostra Amministrazione – spiega Piero Marra, Presidente del Consiglio Comunale di Melendugno e lui stesso donatore – Sin dallo scorso anno mi sono personalmente attivato al fine di avere una delle tappe itineranti nel nostro territorio e quest'anno siamo finalmente riusciti ad organizzarla in collaborazione con Regione e ASL. San Foca rappresenterà l'intera provincia di Lecce per quanto riguarda la donazione itinerante e questo ci inorgoglisce particolarmente. Siamo certi che il territorio risponderà positivamente all'appello e che manderemo un bellissimo e concreto messaggio di solidarietà".

Le due giornate si divideranno in svariati momenti. Si comincia venerdì 3 agosto, alle ore 10 presso la Lega Navale, con la conferenza di presentazione dell'iniziativa alla quale prenderanno parte Marco Potì, Sindaco di Melendugno; Salvatore Ruggeri, Assessore regionale al Welfare; Francesco Mazzotta, Presidente della Lega Navale; Antonio Gabellone, presidente Provincia di Lecce; Ottavio Narracci, Direttore Generale ASL Lecce; Angelo Ostuni, Direttore Struttura Regionale di Coordinamento per le Attività Trasfusionali (SRC); Antonio Sanguedolce, del comitato direttivo SRC; Antonella Caroli, Dipartimento della Salute Regione Puglia; Nicola Di Renzo, Direttore ad interim del Dipartimento Interaziendale di Medicina Trasfusionale; Giuseppe Rollo, rappresentante Civis Provincia di Lecce, Claudio Mele, in rappresentanza dell’Associazione dei pazienti e Piero Marra, presidente del Consiglio comunale di Melendugno. Modera la conferenza Sonia Giausa, dirigente Ufficio Comunicazione ASL Lecce.

L'iniziativa entrerà poi nel vivo sabato 4 agosto sul lungomare di San Foca: dalle ore 16 alle 20 sarà infatti prevista la raccolta straordinaria nel corso della quale sarà possibile donare il sangue. L’autoemoteca del Servizio Immunotrasfusionale dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce sarà a disposizione per poter contribuire alla donazione del sangue che, specie nei mesi estivi, spesso si trasforma in un'esigenza quotidiana cui è difficile far fronte. Contestualmente saranno fornite tutte le informazioni utili in merito alla donazione e alle iniziative annuali dell'ASL attraverso uno stand informativo dove sarà possibile ritirare anche dei simpatici gadgets della campagna regionale “DonaEMOzioni”.

In serata spazio all'umorismo e all'allegria del Ciakky Show, spettacolo di varietà itinerante che vede il comico salentino Piero Ciakky alternarsi sul palco con artisti, imitatori, maghi e la performer e presentatrice Federica Dell'Anna. Lo spettacolo di musica e cabaret riesce nell'intento di far riflettere con un sorriso anche su tematiche come donare il sangue.

Donare è un gesto semplice quanto vitale: significa letteralmente donare una piccola parte di sé e della propria energia a qualcuno che soffre e ne ha bisogno, significa dunque preoccuparsi per il bene della comunità e compiere un atto concreto per la salvaguardia della vita. Per questo motivo, il Comune di Melendugno invita tutta la comunità a prendere parte all'iniziativa per informarsi e promuovere a propria volta la cultura della donazione aiutando il prossimo.

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
03/08/2018
Martedì 7 agosto, dalle 19 nel centro antico ...
Solidarietà
31/07/2018
Il 7 agosto nel centro antico di Melissano cena ...
Solidarietà
13/07/2018
Lo scopo era quello di accendere i riflettori e porre l’attenzione su questa ...
Solidarietà
13/07/2018
L'8 agosto a Maglie una corsa per la prevenzione delle ...
Rischio Epatite A ed echerichia coli se l'igiene è scarsa: in Albania boom di casi. Il caffè in ...
clicca qui