Visite inaspettate: in casa spunta un serpente

martedì 31 luglio 2018
Recupero delle Guardie ecozoofile ieri a Lecce: salvato un biacco.

Visita inaspettata ieri in una abitazione leccese. A sorpresa, tra le mura domestiche è spuntato un serpente, finito lì chissà come. Intorno alle 11 si sono quindi attivate le Guardie Zoofile del NOGRA (Nucleo Operativo Guardia Rurale Ausiliaria) unitamente al Nucleo Soccorso Animali di ATA-PC LECCE (Associazione Tutela Ambiente e Animali – Protezione Civile) che lo hanno recuperato. Il serpente, un innocuo biacco, è stato poi prontamente liberato in un luogo più idoneo alla sua sopravvivenza. L'innocua biscia - non velenosa ed importantissima per il nostro ecosistema - si ciba difatti di piccoli roditori e, se incontra l'uomo, tende a fuggire velocemente. Messo alle strette, come quando uno degli operatori l'ha preso per poi liberarlo, si difende mordendo ma, essendo privo di veleno, il morso provoca solo un leggero dolore ed una fastidiosa irritazione cutanea di lieve entità.

Le guardie ecozofile NOGRA e ATA-PC ricordano che "nel momento in cui si dovessero avvistare questi esemplari è necessario chiamare sempre qualcuno che possa recuperali e liberarli, poiché è severamente vietato ucciderli in quanto protetti dalla legge: si rischiano multe salatissime e conseguenze penali".

 
Altri articoli di "Animali"
Animali
14/08/2018
Il nido fu scoperto casualmente da alcuni bagnanti accanto ...
Animali
13/08/2018
Era stato segnalato in una zona di litorale tra Gallipoli e ...
Animali
13/08/2018
Un giovane fenicottero è stato avvistato sul litorale Gallipoli-Ugento mentre si ...
Animali
09/08/2018
L’esemplare è stata soccorsa ...
Rischio Epatite A ed echerichia coli se l'igiene è scarsa: in Albania boom di casi. Il caffè in ...
clicca qui