Bagnante in balia delle onde al largo di Pescoluse: salvato e condotto a riva

domenica 22 luglio 2018

Intervento di pronto intervento da parte della Guardia costiera che ha salvato un bagnante in difficoltà per il peggioramento delle condizioni meteomarine.

Momenti di paura a Pescoluse, dove nelle scorse ore, a causa del rapido peggioramento delle condizioni meteomarine, si è reso necessario un intervento di soccorso per recuperare un bagnante, in balia delle onde.

Già prima dell’episodio due assistenti bagnanti avevano tratto in salvo sei persone in difficoltà di rientro a riva con l’ausilio di una moto d’acqua dedicata al salvamento. Nella concitazione del momento è stata allertata da uno degli assistenti intervenuti la Sala Operativa della Guardia Costiera di Gallipoli sul numero di emergenza 1530 in merito alla possibilità di una settima persona in difficoltà e non rientrata a riva.

Sono scattati immediatamente i soccorsi con l’uscita dal porto di Leuca della M/V CP 886 con a bordo personale sanitario della Croce Rossa Italiana e pattuglie via terra. La preziosa segnalazione dell’assistente bagnanti è risultata veritiera in quanto la settima persona, in seria difficoltà, è stata individuata e soccorsa dapprima da un natante e successivamente trasbordata sulla Motovedetta CP 886 che, con l’ausilio del personale sanitario, ha effettuato le prime cure del caso.

Giunta in porto la motovedetta CP886 affidava la persona al preallertato personale medico del 118 che provvedeva agli ulteriori accertamenti e cure.

 Foto repertorio. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
10/12/2018
L'episodio nella notte a Felline: i ladri hanno utilizzato ...
Cronaca
10/12/2018
Riaprono le aree parcheggio a ridosso del centro. ...
Cronaca
10/12/2018
Il fenomeno nel primo pomeriggio: decine le chiamate ai vigili del fuoco per comprendere ...
Cronaca
10/12/2018
Il distributore dovrebbe trovare posto in piazza Palio, nei ...
La campagna di vaccinazione Asl contro il Fuoco di Sant’Antonio è già cominciata, ma non tutti sono ...
clicca qui