Specchia, dal 18 al 21 luglio il "Cinema del Reale": 50 proiezioni

domenica 15 luglio 2018
Dal 18 al 21 luglio a Specchia prenderà vita la 15esima edizione della Festa di Cinema del Reale, diretta da Paolo Pisanelli. Quattro giornate dedicate al cinema più spericolato, curioso e inventivo, anticipate dall'inaugurazione della mostra di William Klein il 16 luglio a Corigliano d'Otranto, con un'appendice il 26 luglio ad Andrano in occasione di Barezzi Luce. 
Saranno 50 proiezioni su 2 schermi, mostre, performance, masterclass, laboratori, eventi speciali, degustazioni, colazioni con gli autori e dj set al tramonto: una grande festa dedicata al cinema documentario che riunisce una comunità creativa di artisti, registi, autori e un pubblico nazionale e internazionale, trasformando un luogo dalla bellezza unica in una cittadella del cinema.

Come ogni anno, grandi ospiti internazionali e le proiezioni in collaborazione con Wanted Cinema, per uno sguardo sul mondo a 360 gradi. Fra i protagonisti Lech Kowalski, già ospite dell'edizione 2014: newyorchese di origini polacche, film-maker on the road, poeta della strada e degli outsiders che la abitano, Kowalski ha documentato durante la sua carriera la nascita e i momenti culminanti di fenomeni musicali come il punk e l'hip-hop, ha seguito gli homeless di New York e gli eroinomani della Lower East Side, i giovani anarchici di Cracovia e gli orfani afgani. Alla Festa di Cinema del Reale 2018 Kowalski presenta il suo ultimo I Pay for Your Story, drammatico ritratto dell'America profonda nel momento di passaggio fra l'era di Obama e quella di Donald Trump, e un estratto di 10 minuti del suo prossimo film, oltre a tenere una masterclass gratuita sulle parole chiave di questa edizione nel Castello di Risolo il 20 luglio. 

Accanto ai film internazionali, saranno presentati alcuni tra i migliori film di produzione italiana: The Remnants di Riccardo Russo e Paolo Barbieri, Pagine nascoste di Sabrina Varani, Lievito madre di Concita De Gregorio ed Esmeralda Calabria, Pagani di Elisa Flaminia Inno. Come da tradizione, grande spazio è riservato anche agli autori pugliesi, raccolti nello Schermo Pazzo, la sala in cui assistere ai fuori programma e alle più ardite sperimentazioni visive. Selezionati per l'edizione 2018 Vento di Soave di Corrado Punzi, sui danni ambientali dell'Ilva di Taranto, premio Hot Doc 2018 in Canada; il pluripremiato al Biografilm Festival Alla salute di Brunella Filì; Via della Felicità di Martina Di Tommaso, oltre a tutti i corti selezionati grazie alla collaborazione con la start up pugliese QuasiCinema. 

Ad arricchire ulteriormente una programmazione così densa, spettacoli teatrali, mostre, mercatini, concerti, presentazioni di libri fino ad arrivare al party di chiusura, una festa fino all'alba diventata mitica negli anni e quest'anno realizzata in collaborazione con Fuck Normality Festival.
Altri articoli di "Cinema"
Cinema
31/07/2018
Katherine Kelly Lang ha annunciato le riprese di ...
Cinema
30/07/2018
Nella frazione di Lecce si conclude la terza ...
Cinema
16/07/2018
Oggi, alle 20.30, nel castello di Corigliano incontri, ...
Cinema
12/07/2018
Continua la rassegna promossa dalla Regione Puglia e ...
Si tratta della forma più grave di acne, che compare spesso tra 20 e 30 anni: ecco cosa c'è da sapere per ...
clicca qui