Immobile in piscina, bimba di 4 anni rischia di annegare: salvata in extremis

giovedì 12 luglio 2018

È accaduto allo Splash di Gallipoli. Provvidenziale l’intervento di rianimazione da parte di una dottoressa presente sul posto.

È stata salvata in extremis, mentre già non respirava più, la piccola di 4 anni tirata fuori dall’acqua nella piscina dello Splash. Ad accorgersi del dramma che stava per consumarsi, un bagnino della struttura gallipolina Lorenzo De Lorenzis, che si è gettato per salvarla facendola riemergere. La bambina era scivolata in fondo alla piscina senza muoversi.

Subito sono scattati i soccorsi. Sul posto è accorso uno dei responsabili del parco acquatico, Mario Vecchio e una dottoressa dell’ospedale di Galatina. Sono stati praticati gli interventi di rianimazione fino a quando la piccola non ha ripreso a respirare. Trasportata in ospedale è stata sottoposta ad accertamenti.

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
12/11/2018
Il presunto tentativo di violenza si sarebbe consumato nei ...
Cronaca
12/11/2018
Nel mirino la filiale in pieno centro. Indagini in corso per chiarire se sono state ...
Cronaca
12/11/2018
La raccolta dei funghi all'interno del parco è ...
Cronaca
12/11/2018
L'incidente poco prima delle 10 di questa mattina, ferite ...
Grazie all’aiuto di un noto cardiologo del Centro Calabrese, con una lunghissima esperienza ospedaliera a ...
clicca qui