Maglie del Lecce "made in China", l'amarezza di Cgil: "Non valorizza manifattura locale"

venerdì 6 luglio 2018
Nota polemica del sindacato: "Ci saremmo aspettati altre scelte da parte della società".

Leggendo le cronache della presentazione del marchio M908, abbiamo appreso con sorpresa come la produzione delle maglie e più in generale dell’abbigliamento sportivo di prima squadra e settore giovanile (oltre che dei capi destinati al merchandising), sia in realtà rigorosamente «made in China». Lo scrive il segretario generale di Filctem Cgil Lecce Franco Giancane

"Una notizia che ci ha rattristato. L’Unione Sportiva Lecce è infatti la massima espressione dello sport salentino, sicuramente uno dei simboli principali dell’identità territoriale. Il club avrebbe potuto scegliere una via diversa, più propriamente orientata alla valorizzazione del territorio, delle sue maestranze, delle professionalità maturate in una lunga tradizione manifatturiera di qualità. Rivolgersi al mercato cinese risponde probabilmente ad una logica di contenimento dei costi. Vogliamo immaginare che una volta superato il periodo di avviamento, lo sviluppo del progetto preveda a breve termine il coinvolgimento delle aziende locali affinché la produzione della maglia giallorossa – che per molti salentini non è un semplice pezzo di stoffa – torni finalmente nel Salento.

La Filctem Cgil è da sempre contraria alle scelte che delocalizzano la produzione: spiace constatare come la notizia sia passata quasi sottotraccia, nel silenzio dei principali interessati, ossia la classe imprenditoriale locale che avrebbe dovuto cogliere l’occasione per rilanciare il connubio con la società calcistica e difendere le eccellenze del territorio".


Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
21/07/2018
Annata negativa per le angurie, la cui richiesta non ...
Economia e lavoro
06/07/2018
Sottoscritti gli accordi sindacali per la cessione a ...
Economia e lavoro
06/07/2018
La startup che ha rivoluzionato il mondo dell’abitare ...
Economia e lavoro
04/07/2018
La giunta comunale ha stabilito una tariffa del 3% sul ...
Il professor Mauro Minelli: “Chi nasce da parto cesareo può avere un microbiota non perfettamente ...
clicca qui