Scorte in esaurimento, 600 animali in difficoltà: SOS dal Centro Faunistico

venerdì 6 luglio 2018

In dieci giorni sono state consumate le scorte previste per due mesi: serve cibo, aiuti economici e gabbie di grandi dimensioni.

Oltre 600 animali ricoverati e un'estate da affrontare: è un periodo di grande lavoro per il Museo di Storia Naturale di Calimera ma le risorse scarseggiano. Solo negli ultimi giorni sono state recuperate 20 piccole volpi: una è affetta da rogna e dovrà stare in isolamento, due sono incoscienti, un'altra ha una frattura al femore, un'altra ancora è sotto osservazione perché ha morso un cittadino mentre veniva recuperata, le restanti sono troppo piccole per poter essere rilasciate.

In dieci giorni sono state consumate le scorte previste per due mesi. Da qui la decisione di lanciare un appello e smuovere la sensibilità dei cittadini: serve cibo, umido e scatolette, aiuti economici, gabbie di grandi dimensioni.

Chiunque volesse contribuire può contattare il Museo di storia naturale del Salento al numero di telefono 320 65865621 o fare una donazione con bonifico all'IBAN IT 84 A 07601 16000 001014059115 intestato a Cooperativa Naturalia, causale: infermeria. 

Altri articoli di "Animali"
Animali
22/07/2018
Hanno visto una tartaruga marina impigliata tra i fili di ...
Animali
19/07/2018
La denuncia da parte della Guardia dell’Ambiente ...
Animali
11/07/2018
Per sostenere la raccolta avviata dal Museo di Storia naturale di Calimera, il pubblico ...
Animali
09/07/2018
Il presidente della Commissione Attività Produttive ...
Il professor Mauro Minelli: “Chi nasce da parto cesareo può avere un microbiota non perfettamente ...
clicca qui