Home Restaurant con Salento Food Experience: a Spongano “5 paste per 5 condimenti”

mercoledì 4 luglio 2018
Il 4 luglio nel Palazzo Zara per “vivere a tavola un’esperienza”.

La tavolata salentina è entrata a pieno titolo tra le “bellezze” più caratteristiche del territorio. Convivialità, specialità uniche, gusto e benessere sono diventati un marchio tipico. Intorno al cibo, alla storia dei piatti tipici e alla loro preparazione si muove una delle attrazioni del Salento, e della Puglia, identificata come Turismo esperienziale che mette in risalto diverse sfere emozionali legate alla scoperta e alla condivisione della cultura enogastronomica.

A tal proposito, l’associazione Salento Food Experience propone tra le sue attività  l’Home Restaurant, una formula già ampiamente sperimentata in diverse parti del mondo, che fa sentire a casa turisti e viaggiatori che vogliano vivere “a tavola un’esperienza – come ricorda Vittoria Zara, presidente dell’associazione - secondo il classico approccio salentino, un invito a pranzo o a cena che si trasforma in un viaggio nelle tradizioni, nel contesto sociale in cui alcuni piatti sono nati. Con i piatti tipici che mangiano le tipiche famiglie salentine si degusta anche il piacere della storia ad essi legata”.

Appuntamento mercoledì 4 luglio, alle ore 20.30, a Palazzo Zara (Spongano) con la prima cena/incontro dal titolo “5 paste per 5 condimenti” ospitata in una splendida dimora storica. Un’iniziativa che coniuga gusto, tradizione e benessere. Il programma della serata prevede una cena che interpreta cinque formati di pasta prodotta dal “Pastificio Abatianni”, azienda salentina specializzata nella selezione di farine da qualità di grani autoctoni utilizzate per filati tradizionali di pasta fresca nel rispetto di ricette antiche degli impasti. Il menu propone “Sagne con il ragù”, “Rustichelli ai cereali pomodorini e salvia su letto di burrata”, “Trofie pomodorini melanzane e caciotta”, “Calamarata con patate viola martanesi e zucchine”, “Maccheroni con orzo, peperoni, menta e parmigiano”. L’evento è aperto agli associati o su prenotazione al numero tel. 392.2378895.

Cinque filati di pasta fresca saranno declinati con cinque condimenti a base di prodotti tipici dei quali saranno illustrate le straordinarie proprietà nutrizionali che variano in base agli accostamenti. Di questo, ce ne parlerà a cena la biologa nutrizionista Gabriella Vittoria Durante: “L’obiettivo dell’associazione è davvero molto valido, la riscoperta delle tradizioni culinarie può essere uno strumento per difendere la nostra salute e il nostro benessere. La dieta mediterranea è uno strumento potentissimo e il Salento ha evoluto questo regime alimentare legandolo alle caratteristiche del territorio. Io parlo di inconsapevoli scelte benefiche delle nostre nonne che istintivamente portavano ad un regime alimentare perfetto per la nostra salute. Le materie prime erano selezionate dal clima e dalle stagioni, alla base di molti piatti c’erano farine integrali e legumi rivelatisi molto importanti per prevenire alcune patologie come la sindrome metabolica, patologie cardiovascolari e tumori. La nostra tradizione si è evoluta in scuole di cucina di famiglia che tramandano ricette e suggerimenti da madre in figlia e che per tale ragione racchiudono una profonda cultura tradizionale e popolare contaminata poi dalle influenze dei popoli del mediterraneo che sono passati attraverso questo territorio. Per questo motivo è importante recuperare la loro conoscenza e il loro utilizzo”.

Salento Food Experience unisce il sapere ai sapori della cultura e della tradizione salentina. Il 21 giugno scorso l’associazione ha fatto il suo debutto in pubblico con un evento ospitato nell’aranceto del Palazzo Baronale di Vaste, presentando le numerose attività e gli eventi della stagione 2018 che focalizzano l’attenzione sui cibi legati al territorio raccontandoli attraverso la loro storia, il rispetto dell’autenticità delle materie prime e della riscoperta del loro utilizzo coinvolgendo realtà aziendali del territorio che interpretano al meglio questo principio.

 

Info e contatti
www.salentofoodexperience.it
info@salentofoodexperience.it
 

Altri articoli di "Enogastronomia"
Enogastronomia
14/09/2018
La salentina in gara nella puntata del 21 settembre su Rai ...
Enogastronomia
05/09/2018
Lutto nel mondo dell’enologia pugliese: è ...
Enogastronomia
01/09/2018
Domenica 2 settembre, secondo appuntamento con “Maru ...
Enogastronomia
30/08/2018
La Puglia con 271 aziende è seconda solo alla ...
Uno studio di Humanitas sostenuto da AIRC rivela nuove caratteristiche dei linfociti T nei tumori del polmone che, ...
clicca qui