Prima la fuga sui tetti poi la cattura: avventura per un'iguana a Nardò

martedì 3 luglio 2018
Per il recupero utilizzato anche un drone: intervenute le guardie dell'ambiente e i vigili del fuoco.

Operazione in pompa magna ieri in via Da Pretis a Nardò. Le guardie dell'ambiente e i vigili del fuoco sono stati impegnati nel recupero di un iguana fuggito dalla teca di un privato. Per individurae l'anima gli operatori hanno utilizzato anche un drone, il rettile si era difatti rifugiato sul cornicione al primo piano di un palazzo. Le operazioni di recupero, non facili per la notevole altezza del palazzo, sono andate avanti per qualche ora. I vigili del fuoco hanno dovuto chiedere l'ausilio della moto scala dei Vigili del fuoco di Lecce.
Le Guardie sono riuscite ad individuare il proprietario dell'animale, risultato in regola con la certificazione CITES.

Qui un altro video del recupero

Foto di Toni Russo
Altri articoli di "Animali"
Animali
19/09/2018
Circa 50 esemplari di globicefali sono stati avvistati al largo delle coste di ...
Animali
19/09/2018
Coinvolte oltre 60 tra associazioni, sezioni e delegazioni ...
Animali
18/09/2018
Lo straordinario avvistamento dei capodogli lo scorso 14 settembre. Il branco composto da ...
Animali
15/09/2018
L’animale, ritrovato sul ciglio della strada ad Avetrana è stato preso in ...
Oltre alle malattie cardiocircolatorie, bisogna approfondire quelle dell’apparato ...
clicca qui