Comuni ricicloni: premio a Lecce per la raccolta degli imballaggi in acciaio

mercoledì 27 giugno 2018

Grazie ad un incremento del 10% nella raccolta differenziata ha portato il Comune ad ottenere il riconoscimento.

Un incremento del 10% nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio nei primi tre mesi del 2018 e una raccolta pro capite di oltre 2 kg per abitante in un anno: tra le città del Sud Italia, Lecce è una delle più sensibili e attente all’ambiente. Pertanto, il Comune è stato premiato oggi, a Roma, nell’ambito di Comuni Ricicloni, l’iniziativa di Legambiente che ogni anno individua in Italia le amministrazioni locali con le migliori performance di raccolta differenziata e di gestione dei rifiuti.

Il riconoscimento è stato assegnato da Ricrea, il Consorzio nazionale Riciclo imballaggi acciaio, uno dei sei consorzi di filiera che compongono il Sistema Conai.

“Lecce è sulla buona strada per raggiungere la media nazionale e colmare il distacco che separa il Sud Italia dalle regioni più virtuose - spiega Federico Fusari, direttore generale di RICREA -.  Lo scorso anno la città ha ospitato Capitan Acciaio, iniziativa di sensibilizzazione volta ad aiutare i cittadini a scoprire i vantaggi della raccolta differenziata e il valore del riciclo dell’acciaio, ed è stata premiata per il proprio impegno. La strada intrapresa è quella giusta, e i risultati testimoniano l'importanza del lavoro del Comune e del gestore della raccolta Monteco: in questi primi mesi del 2018 i nostri indicatori segnalano una crescita della raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio come barattoli per pomodori e scatolette per tonno, bombolette spray, tappi corona, latte, scatole per dolci e liquori, fusti, fustini e chiusure capsule per vasetti".

“Grazie alla collaborazione tra cittadini, amministrazione comunale e l'azienda incaricata del servizio di raccolta a Lecce crescono le percentuali della differenziata dell'acciaio e di tutti i materiali – dichiara Carlo Mignone, assessore all'Ambiente del Comune di Lecce – Questo significa che nel frattempo cresce un'altra percentuale, la più importante, quella dei cittadini che considerano la differenziata un valore e la tutela dell'ambiente un impegno personale. A quanti di loro ci consentono di migliorare, mese dopo mese, le prestazioni del nostro Comune va il mio ringraziamento”.

“Siamo fermamente convinti - afferma Emanuele Montinaro, responsabile Monteco per il cantiere di Lecce - che il lavoro svolto fino ad oggi stia ripagando gli sforzi quotidiani di tutti i soggetti coinvolti nel processo di raccolta differenziata. Continuiamo ad essere fiduciosi per il futuro e confidiamo che i positivi risultati continuino a crescere nei mesi a venire. Il nostro prossimo obiettivo è la riduzione dei rifiuti alla fonte, specialmente di quelli non avviabili a riciclo/recupero in conformità con le Direttive Europee”.

La raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio a Lecce è svolta tramite raccolta multimateriale vetro e metalli con sistema porta a porta. Il Comune ha una convenzione diretta con Ricrea dall’inizio del 2016 per la raccolta degli imballaggi in acciaio, che vengono selezionati presso una piattaforma del territorio per poi essere avviati ad un operatore per la successiva valorizzazione e invio in acciaieria.

L'acciaio è il materiale più riciclato in Europa: è facile da differenziare e viene riciclato all’infinito senza perdere le proprie intrinseche qualità. Grazie alle 361.403 tonnellate di acciaio recuperato dagli imballaggi in Italia nel 2017 si è ottenuto un risparmio diretto di 686.660 tonnellate di minerali di ferro e di 216.842 tonnellate di carbone, oltre che di 646.922 tonnellate di CO2.

Altri articoli di "Politica"
Politica
14/11/2018
L’ex sindaco evidenzia come il Comune non abbia ...
Politica
14/11/2018
Il primo cittadino di Trepuzzi chiarisce i dettagli della ...
Politica
14/11/2018
A dare la comunicazione è lo stesso primo cittadino, Carlo ...
Politica
14/11/2018
È stato firmato il Decreto che permetterà, ...
Giornata mondiale del diabete, a Lecce si posticipa a domenica: tutti in piazza per informarsi e avere una ...
clicca qui