"Bat" il piccolo pipistrello salvato in extremis da una giovane leccese

domenica 24 giugno 2018
È stato salvato grazie all'intervento di una giovane leccese. È stato battezzato "Bat" ed è un piccolissimo pipistrello. La sua storia è stata raccontata dal consigliere comunale Andrea Guido: "Oggi la dottoressa Simona Potenza del Centro di Recupero Fauna selvatica di Calimera avrà un altro cucciolotto da assistere e da coccolare. Si tratta del piccolo Bat, un minuscolo pipistrello, trovato mentre giaceva inerme per terra, tratto in salvo dalla giovane Serenella Russo, che ringrazio di vero cuore per il nobile gesto. Nonostante l’aspetto non gradevole per molti e i pregiudizi che solitamente si hanno sui pipistrelli, sono animali estremamente funzionali al nostro ecosistema, dei veri e propri 'spazzini dell’aria' perché si nutrono di larve e piccoli insetti, soprattutto delle fastidiose zanzare".
Il consigliere Guido ha poi invitato chiunque dovesse imbattersi in un piccolo pipistrello in difficoltà a chiamare il Centro di Recupero Fauna selvatica di Calimera o la Lipu sezione di Lecce.
Altri articoli di "Animali"
Animali
19/11/2018
A Soleto dopo due settimane di ricerca è ...
Animali
13/11/2018
 Il Siberian husky dato alle fiamme in una casa a San ...
Animali
08/11/2018
Branchi di lupi in Puglia, in particolare a Noci e Putignano. Aggressioni a Taranto. ...
Animali
07/11/2018
Migliaia di uccelli in volo che disegnano figure in movimento: spettacolo sopra i tetti ...
Come prevenire l'infertilità, il consiglio del dottor Filoni: "Meglio la scleroembolizzazione della ...
clicca qui