“Festa Europea della Musica”, in concerto i gruppi da camera del Conservatorio

mercoledì 20 giugno 2018

Protagonisti alcuni studenti del Conservatorio che, in formazioni cameristiche, presenteranno alcuni brani fra i più importanti della letteratura cameristica.

Giovedì 21 giugno, alle ore 20.30, presso la Cavea del Conservatorio in via Ciardo, 2 a Lecce, si svolgerà l’ultimo appuntamento della stagione concertistica 2017/178 del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

Il cartellone ha messo in scena undici concerti che hanno visto protagonisti i docenti della prestigiosa istituzione musicale leccese, in alcuni casi insieme agli studenti più meritevoli, che in questo modo hanno avuto l’opportunità di mettere in campo le competenze acquisite in aula, in un’occasione di formazione alternativa, imprescindibile per una futura carriera da musicista.

La serata del 21 giugno, giorno del solstizio d'estate, partecipa alle celebrazioni che si svolgeranno in tutta Europa per la Festa Europea della Musica. Nata in Francia nel 1982, la manifestazione ha assunto dal 1995 un carattere internazionale coinvolgendo contemporaneamente, ad oggi, più di 60 città europee. In Italia, l'iniziativa è promossa dal Mibact e coordinata da AIPFM (Associazione italiana per la Promozione della Festa della Musica).

Per l’occasione la cavea del Conservatorio vedrà protagonisti alcuni studenti del Conservatorio che, in formazioni cameristiche, presenteranno alcuni brani fra i più importanti della letteratura cameristica, fra i quali autentici capolavori come ad esempio, il Trio op 99 di F. Schubert.

Le formazioni sono costituite da: GianMarco Corsano e Matilde Attanasio al flauto, con Fabio Moschettini alla chitarra; il soprano Chiara Centonze  con Piero Iacovelli  al clarinetto e  Ludovico Però al Pianoforte; Cristian Musio  alla Viola con Ketty Lillo al Pianoforte; Cristian Musio al Violino, Gabriele Musio al Violoncello con Ketty Lillo al Pianoforte; e poi ancora il Quartetto di Clarinetti “Salent Girl’s Quartet” costituito da: Sara Caliandro, Manuela Nicolì, Laura Tarantini, Noemi Taurisano.

In programma, il Trio op. 13 per flauto e chitarra di F. Gragnani, i Trii di F. Schubert op. 129 e 99, sempre di F. Schubert la Sonata in La minore “Arpeggione” per viola e pianoforte e la Danza Ungherese n. 5 di J. Brahms, di D. Bennet il “Prelude and Scherzo” e di S. Brusca “Pari e dispari”.

 

Ingresso libero

      

Altri articoli di "Musica"
Musica
20/09/2018
Sabato 22 settembre appuntamento con la musica salentina ...
Musica
19/09/2018
Giovedì 20 settembre alle Officine Cantelmo di ...
Musica
14/09/2018
Domenica 16 settembre con Rocco Nigro, Rachele Andrioli, ...
Musica
09/09/2018
Domenica 9 settembre tornano nel Salento i Flaminio Maphia, ...
Oltre alle malattie cardiocircolatorie, bisogna approfondire quelle dell’apparato ...
clicca qui