“Autismo & Qualità della Vita”: convegno domani a Lecce

martedì 19 giugno 2018

“Autismo & Qualità della vita: dalla diagnosi ai contesti di intervento” è il titolo del Convegno organizzato mercoledì 20 giugno presso l’aula 7, edificio 6 di Studium 2000.

L’evento nasce dalla collaborazione tra l’Associazione “Amici di Nico Onlus” di Matino, l’Asl di Lecce, il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento e AReSS Puglia (Agenzia Regionale per la Salute ed il Sociale)

Una prima parte della giornata sarà focalizzata sugli indicatori neurologici e psicologici ritenuti cruciali per una diagnosi precoce, mentre la seconda sarà dedicata ai contesti di vita e di intervento all’interno dei quali cresce il soggetto affetto dal Disturbo dello Spettro Autistico.

Il programma della giornata, dopo la registrazione dei partecipanti alle 8.30, e i saluti istituzionali di Fabio Pollice, direttore del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento, Paola Povero, in rappresentanza della Regione Puglia, Maria Antonietta Bove, presidente dell’Associazione “Amici di Nico” Onlus di Matino, prevede interventi multidisciplinari che consentiranno di guardare attraverso lenti diverse, ma interconnesse al bambino con disturbo dello Spettro autistico.

Interverranno quali esperti nell’area della Neuropsichiatria Infantile: Paola Visconti, Dirigente UO Autismo dell’AUSL di Bologna. Il titolo del suo contributo è “I Disturbi dello Spettro Autistico: segni precoci e biomarcatori”; Angelo Massagli, Direttore UOC NPIA dell’Asl di Lecce. Il suo intervento si intitola: “La diagnosi precoce e la presa in carico dei Disturbi dello Spettro Autistico in Puglia e nell’Asl di Lecce”;

nell’area Pedagogica: Lucio Cottini, Professore Ordinario presso l’Università di Udine. Il suo contributo è: “L’allievo con DA a scuola: prospettive di inclusione”; Stefania Pinnelli, Professore Associato presso l’Università del Salento. Il titolo del suo intervento è: “L’Alunno autistico, tecnologie e progetto di vita”.

nell’area Piscologica: Giovanni Maria Guazzo, Senior Behavior Analyst, docente a contratto presso l’Università di Salerno. Presenterà un contributo dal titolo: “La crisi comportamentale: dalla gestione al trattamento”; Giovanni Miselli, Psicologo, Board Certified Behavior Analyst BCBA. Il titolo del suo intervento è “Autismo e famiglia: vissuti e percorsi. L’importanza del Parent Training”; Flavia Lecciso, Ricercatrice Confermata presso l’Università del Salento. Il suo intervento si intitola: “Lo screening per una diagnosi precoce: un progetto di ricerca sugli indicatori di rischio tra il primo e il secondo anno di vita”.

Il convegno sarà introdotto da Filomena De Lumè, psicologa e già Professore associato presso l’Università del Salento e sarà moderato da Giovanna Di Carlo, Psicologa – Psicoterapeuta BCBA e Responsabile dei Servizi del Centro Autismo “Amici di Nico” Onlus. Al fine di consentire uno spazio per una partecipazione attiva degli iscritti, il programma prevede interventi da parte di enti e/o associazioni.

 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
18/07/2018
Tutti i servizi estivi per assicurare vacanze sicure a ...
Sanità
14/07/2018
Il segretario Francesco Perrone, segretario territoriale ...
Sanità
10/07/2018
I tecnici hanno sistemato il guasto che da oltre 24 ore condizionava il servizio di ...
Sanità
09/07/2018
I tecnici sono al lavoro, da questo pomeriggio per ...
Il professor Mauro Minelli: “Chi nasce da parto cesareo può avere un microbiota non perfettamente ...
clicca qui