Un dono a Bartolomeo I dall’iconografo magliese Saponaro

domenica 17 giugno 2018

Il giovane iconografo magliese ha incontrato il Patriarca di Costantinopoli a Instabul e gli ha fatto dono di una immagine della Madre di Dio Odigitria.  

Importante tappa europea per il giovane iconografo magliese Luca Saponaro che, nei giorni scorsi, durante i vespri solenni celebrati in occasione della festa di San Bartolomeo apostolo, giorno onomastico del Patriarca di Costantinopoli, ha incontrato in visita privata proprio Sua Santità Bartolomeo I a Istanbul, presso il monastero di Balikli, e gli ha fatto dono di un’icona sacra della Madre di Dio Odighìtria, realizzata secondo i canoni della tradizione bizantina su tavola dorata con foglia oro e dipinta con tempera all’uovo mescolata a pigmenti naturali provenienti da Grecia e Russia. Grande è stato l’apprezzamento del Patriarca per l’opera e per il lavoro eseguito dal giovane artista nel solco della più rigorosa regola iconografica bizantina.

Saponaro si avvicina all’iconografia nel 2010, anno in cui frequenta i corsi di Teologia dell’icona e iconografia presso la scuola di formazione permanente in Iconografia del Monastero di Santa Maria di Pulsano a Monte Sant’Angelo sul Gargano, sotto la direzione dei maestri iconografi Alfonso Caccese, Matteo Mangano e padre Massimo Hakim. Dal 2014 è docente di iconografia sempre a Santa Maria di Pulsano. Ha tenuto mostre di icone sacre a Taurisano, Tricase, Maglie, Galatina, Monte Sant’Angelo, Bari.    

Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
22/01/2020
L’imponente nave semi sommergibile, lunga 166 metri e larga 71, è a lavoro ...
Fotonotizia
07/01/2020
Ha festeggiato il traguardo del secolo di vita nella casa di riposo dove sono arrivati ...
Fotonotizia
05/01/2020
Vandali in azione a Specchia nella notte tra venerdì e sabato: la denuncia arriva ...
Fotonotizia
04/01/2020
Completamente sfregiata con dello spray nero. L'edicola ...
Il paddle è uno sport simile al tennis in cui le pareti della sala dove si pratica diventano parti integranti ...
clicca qui