Scommesse e slot a meno di 500 metri da chiese e scuole, segnalati 75 esercizi

giovedì 14 giugno 2018

I titolari sono stati segnalati a Comuni e questura per violazione della normativa. 

Controlli a tappeto dei carabinieri a sale giochi, bar e rivendite di tutta la provincia per verificare il rispetto della normativa regionale che impone una distanza di almeno 500 metri dalle cosiddette strutture sensibili (scuole, chiese, case di cura, ecc.). In tutto sono state segnalate per violazione alla normativa ai Comuni di appartenenza e alla Questura ben 75 strutture tra Calimera, Castrì di Lecce, Maglie, Martano, Giurdignano, Corigliano d'Otranto, Minervino, Poggiardo, Bagnolo, Muro Leccese, Scorrano, Nociglia e Soleto. All'interno delle attività sono state riscontrare attività di scommesse sportive e la presenza di slot machine.

 

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
18/04/2019
A scoprire gli ammanchi, è stata la figlia che ha ...
Lecce
18/04/2019
L’ex sindaco smonta i contenuti della conferenza ...
Lecce
18/04/2019
Scoperte 57.600 paia di calzature “taroccate” ...
Lecce
18/04/2019
Il candidato sindaco di Sinistra Comune ha presenziato al ...
Non tutto il cioccolato fa male: quello «extra dark» è un prodotto che fa bene alla bellezza e alla ...
clicca qui