Roca e San Foca, i cassonetti non bastano: a terra una vera e propria discarica

lunedì 11 giugno 2018
Le foto di un lettore immortalano la situazione in alcune strade di San Foca.

Materassi, mobili, pezzi di sanitari. Ma anche enormi sacchi della spazzatura e plastica. Brutto spettacolo a Roca e San Foca dove, mentre la stagione turistica prende la rincorsa e i villeggianti cominciano ad animare le marine, la raccolta della spazzatura non sembra reggere il passo. Accanto ai tradizionali cassonetti qualcuno ha difatti depositato rifiuti di ogni genere che, in attesa di essere smaltiti, non offrono un bello spettacolo ai passanti.

"Probabilemente" spiega il comandante della polizia locale di Melendugno Antonio Nahi, in prima fila nella lotta per la difesa dell'ambiente "non si tratta di veri e propri abbandoni, ma di depositi concordati con la ditta di nettezza urbana. L'azienda passerà a ritirare i rifiuti speciali, bonficando la zona". 
D'altra parte, ulteriori strumenti per contrastare l'abbandono di rifiuti non ce ne sono: "Non abbiamo più vigili" continua Antonio Nahi. "Abbiamo piazzato decine di fototrappole per 'pizzicare' gli sporcaccioni, sono decine e decine le multe già comminate e in attesa di essere notificate. Di più non possiamo fare".   
Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
20/02/2020
Rifiuti di ogni genere, cassette di plastica, polistirolo, ...
Fotonotizia
14/02/2020
La statua della Beata Vergine di Loreto resterà ...
Fotonotizia
14/02/2020
Cuori ovunque, angoli nascosti in cui è obbligatorio baciarsi e vicoli agghindati ...
Fotonotizia
05/02/2020
Iniziativa di solidarietà del coordinamento ...
Il prolasso dell’utero e della vescica è un problema che affligge milioni di donne. Il professor Antonio ...
clicca qui