Trepuzzi, nuova illuminazione pubblica a led: più risparmio e meno consumo

domenica 10 giugno 2018

Al via la fase attuativa del progetto di riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica del Comune di Trepuzzi e Casalabate.

La nuova installazione prevede un corretto sistema di illuminazione pubblica caratterizzato da un elevato livello di efficienza energetica, in grado di ridurre al minimo costi e inutili sprechi di energia.

Gli impianti di pubblica illuminazione attualmente presenti sul territorio sono costituiti da circa 3.000 corpi illuminanti, più di 2.500 sostegni (pali), 90 km circa di cavi e oltre 50 quadri elettrici.

L’intervento prevede la sostituzione di tutte le armature stradali non idonee (precisamente 2.722) con strutture ad alta efficienza a tecnologia LED, 354 pali della luce, il rifacimento di 1400 metri di linea elettrica non adeguata, l’ammodernamento di tutti i quadri di comando con l’inserimento di dispositivi per la telegestione e il controllo in real-time dell’impianto.

Con la sostituzione dei 2.722 punti luce, che comportano un consumo energetico pari a 2.170.401,35kWh/anno, si otterrà un consumo di energia totale post operam stimato di 701.700,18kWh/anno. Pertanto il risparmio energetico che ne conseguirà complessivamente sarà di 1.468.701,17 kWh/anno che quantificato in termini di tutela ambientale ammonterà a 274,65 Tep/Anno (TEP= tonnellata equivalente di petrolio).

Dotare il territorio di un impianto di illuminazione al passo con i tempi significa creare le migliori condizioni di comfort, efficienza e sicurezza per i destinatari di uno spazio in cui lo svolgimento delle attività è condizionato dall’impiego della luce artificiale.

 

 

 

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
17/10/2018
Domani mattina appuntamento a Roma per un nuovo incontro ...
Ambiente
17/10/2018
Le fototrappole immortalano i trasgressori. Nuove sanzioni ...
Ambiente
17/10/2018
I responsabili del coordinamento chiedono spiegazioni al Comune.  ...
Ambiente
16/10/2018
L’iniziativa dell’Arci-Biblioteca di Sarajevo: ...
Elenchi non aggiornati nelle Asl e le lettere di convocazione per lo screening mammografico non arrivano: polemica in ...
clicca qui