Pos, stop alle sanzioni per chi non accetta le carte elettroniche di pagamento

sabato 9 giugno 2018

Lo ricorda Confcommercio Lecce, facendo riferimento ad una sentenza del Consiglio di Stato

Stop alle sanzioni fino a 30 euro per commercianti o professionisti che non accettano i pagamenti con carte elettroniche.

Il Consiglio di Stato - Sezione consultiva per gli atti normativi – in un parere depositato qualche giorno fa, ha espresso parere sfavorevole in ordine allo schema di regolamento per la definizione delle modalità, dei termini e degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti alla mancata accettazione dei pagamenti mediante carte di debito e carte di credito.

In estrema sintesi, il Consiglio di Stato ha bocciato il tentativo di estendere le sanzioni previste dal codice penale in caso di mancata accettazione di pagamento con moneta elettronica (in quanto moneta avente corso legale).

Dunque, pur sussistendo un obbligo normativo che impone agli esercizi commerciali di accettare la suddetta modalità di pagamento, non è prevista alcuna sanzione in caso di inottemperanza.

Gli uffici Confcommercio Lecce sono a disposizione di imprenditori e professionisti per fornire tutti i chiarimenti in merito.

 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
17/01/2019
Si conferma il trend di crescita: secondo Istat in un anno ...
Economia e lavoro
17/01/2019
Interrogazione del senatore Pd indirizzata al ministro ...
Economia e lavoro
17/01/2019
Lavoratori fermi il prossimo 21 gennaio. Tutte le ...
Economia e lavoro
16/01/2019
Oggi a Roma tavolo al Mise. Canepa spera di giungere a un ...
In ogni fase della crescita di un bambino il gioco è fondamentale: il contatto con mamma e papà, le ...
clicca qui