Al Calasso commemorazione della Grande Guerra: video messaggio di Emanuele Filiberto

venerdì 25 maggio 2018
Nell'occasione saranno premiati i vincitori del concorso indetto dall'Istituto “Calasso” su la Grande Guerra.

Onorare gli Eroi e i Soldati, anche senza nome, caduti in guerra è un preciso dovere che spetta a tutti noi di questa e delle prossime generazioni. Ma ricordare ciò che è avvenuto, nella Prima guerra mondiale, è altrettanto necessario e importante per non dimenticare e per insegnare alle generazioni future.

Con l'evento organizzato dall'I.I.S.S. “F. Calasso” , il 26 maggio 2018, presso la Sala Convegni, si vuole appunto onorare e ricordare!

Eccezionale sarà la partecipazione di dieci Guardie d'Onore, che Emanuele Filiberto di Savoia ha inviato presso la sede dell'Istituto a presenziare durate la commemorazione e a portare il suo video messaggio.

Saluto accompagnato anche dall'invio di panelli realizzati dall'Istituto Nazionale Per La Guardia D'Onore Alle Reali Tombe del Pantheon in occasione del centenario su “La Grande Guerra”; pannelli esposti in vari siti d'Italia qualificati.

 

Ma sarà anche un'occasione per assegnare dei premi importanti.

I vincitori del concorso indetto dall'Istituto “Calasso” su la Grande Guerra in più aree - da quella artistica figurativa a quella storico sociale – riceveranno gli attestati e i premi assegnati da una Commissione di esperti, che ha valutato attentamente i lavori pervenuti da varie scolaresche.

Ed ecco i vincitori e i nomi di coloro che si sono particolarmente distinti con i loro lavori:

Nell'area artistica figurativa vi sono stati i seguenti vincitori: classi VA e VB Liceo Classico “D. Borrelli” Santa Severina (KR) e la classe VA Liceo Scienze Umane Convitto Nazionale “P. Diacono” San Pietro al Natisone (UD) vincono il primo premio ex aequo; Barlocchi Stefano e Santoro Gabriele classe V E dell' I.I.S.S. “A. Bernocchi” Legnano (MI) e la classe VC dell'Istituto Comprensivo Fossano B “Sacco” Scuola Primaria “Primo Levi” Fossano (CN) vincono, ex aequo, il secondo premio; Renna Filippo Francesco e Giovannini Alessandro classe IM dell'I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce e la Classe VA dell'I.I.S.S. “Pontecorvo” Liceo Scientifico Pontecorvo (FR) si aggiudicano, ex aequo, il terzo premio.

Nell'area storico sociale vi sono stati i seguenti vincitori: Soddu Daniele classe III L Liceo Classico Statale “Siotto Pintor” Cagliari e Piredda Ludovica Sofia classe V E Liceo Classico Statale “Siotto Pintor” Cagliari vincono il primo premio ex aequo; Marcuccio Pierpaolo Classe II C dell' I.I.S.S. “E. Medi” Galatone (LE) e Marcuccio Gianmarco classe II M dell' I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce vincono, ex aequo, il secondo premio; Serra Elena e Palumbo Alice classe I M dell' I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce e la classe III B dell'Istituto Comprensivo Statale “G. Falcone” Copertino (LE) si aggiudicano, ex aequo, il terzo premio.

La Commisione, inoltre, ha ritenuto di assegnare i seuenti attestati di merito:

- nell'area artistica figurativa a:

Pignatario Ilaria, Abruzzese Goriziano Luca e Mussuto Milena IIIA e III B Liceo Scientifico “S. Patrizi” Cariati (CS) si assegna la Menzione d’Onore; Spinelli Emma II C Scuola Primaria “G. Oberdan” Parabita (LE); Spedicato Samuele Pio IV B dell' I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce; Quarta Davide IV B dell' I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce; classe V E dell' I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce; Infante Thomas I M dell' I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce; De Mitri Simone e Trianni Gabriele II E dell'I.I.S.S. “Medi” Galatone (LE); Riccardo Anna Chiara III C dell'I.I.S.S. “P. Colonna” Liceo Artistico Galatina (LE);

 

- nell'area storico sociale a:

Novelli Chiara III C Direzione Didattica Statale “A. Toscanini” Torino; Micella Kristian I H dell'I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce; Spedicato Francesco IV L dell' I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce; Guglielmo Angela III H dell' I.I.S.S. “F. Calasso” Lecce; Zollino Francesca II C dell'I.I.S.S. “Medi” Galatone (LE); De Franco Giada Lucia II C dell'I.I.S.S. “Medi” Galatone (LE); Giaffreda Laura II C dell'I.I.S.S. “Medi” Galatone (LE); Mariello Francesco II D dell'I.I.S.S. “A. Righi” Reggio Calabria; De Maria Salvatore I D dell'I.I.S.S. “A. Righi” Reggio Calabria; Carnevale Andrea I D dell'I.I.S.S. “A. Righi” Reggio Calabria; Crucitti Antonino ID dell'I.I.S.S. “A. Righi” Reggio Calabria; Canale Marco Pasquale ID dell'I.I.S.S. “A. Righi” Reggio Calabria; Trapani Paolo VC dell'I.I.S.S. “A. Righi” Reggio Calabria.

Durante la commemorazione di sabato, ancora, sarà presentata la pubblicazione su la Grande Guerra, a cura di Mario Biagio Portaccio, che dà ampio spazio alle basi materiali e morali su cui alcune importanti decisioni belliche furono assunte.

Il lavoro di ricerca parla e fa emergere un quadro sul doloroso conflitto in cui persero la vita migliaia di Italiani, pronti a dare il proprio sangue per la libertà della loro Patria.

 

 

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
19/10/2018
L’avvocato Luigi Quinto è stato incaricato di ...
Lecce
19/10/2018
Il chitarrista dei Negramaro ha registrato continui ...
Lecce
19/10/2018
Auguri anche dalla Croce Rossa Leccese che ha accompagnato ...
Lecce
19/10/2018
Il consigliere comunale di Lecce attacca ...
 L’intervista al dottor Mangia sulle malattie dell’apparato cardiovascolare. Le malattie ...
clicca qui