Villa con piscina realizzata senza permessi in zona sottoposta a vincolo: due denunce

martedì 22 maggio 2018

Nei guai finiscono ubn 44enne di Racale e un 47enne nato in Germania, dopo il controllo effettuato dal personale dei carabinieri della Forestale. 

Una villa di 300 mq con giardino e piscina è stata sequestrata dai carabinieri della Forestale di Gallipoli a Racale, in località “Posto Tabarano”.

L'abitazione, ancora in fase di realizzazione, era stata costruita in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico senza autorizzazione e i due responsabili, una 44enne del posto e un 47enne nato in Germania sono stati denunciati e dovranno rispondere anche di distruzione di bellezza naturale.

Al momento del sopralluogo con il personale dell'ufficio tecnico, è stata accertata la realizzazione di un fabbricato della superficie di 300 mq circa composto da abitazione di 200 mq circa costituita da 6 vani, porticato di 30 mq circa, garage di 60 mq circa e piscina di 45 mq circa.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/02/2019
La tragedia poco prima di mezzogiorno sulla strada che ...
Cronaca
23/02/2019
Il Questore di Lecce decide la chiusura di quindici giorno ...
Cronaca
23/02/2019
Questa notte è scattato l’arresto per ...
Cronaca
23/02/2019
Davide Indino, 17 anni di Tricase, è stato premiato insieme ad altri 28 ragazzi ...
Con Alessandro D’Amelio, responsabile UO Nefrologia e Dialisi – PO «Sacro Cuore di Gesù» ...
clicca qui