Villa con piscina realizzata senza permessi in zona sottoposta a vincolo: due denunce

martedì 22 maggio 2018

Nei guai finiscono ubn 44enne di Racale e un 47enne nato in Germania, dopo il controllo effettuato dal personale dei carabinieri della Forestale. 

Una villa di 300 mq con giardino e piscina è stata sequestrata dai carabinieri della Forestale di Gallipoli a Racale, in località “Posto Tabarano”.

L'abitazione, ancora in fase di realizzazione, era stata costruita in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico senza autorizzazione e i due responsabili, una 44enne del posto e un 47enne nato in Germania sono stati denunciati e dovranno rispondere anche di distruzione di bellezza naturale.

Al momento del sopralluogo con il personale dell'ufficio tecnico, è stata accertata la realizzazione di un fabbricato della superficie di 300 mq circa composto da abitazione di 200 mq circa costituita da 6 vani, porticato di 30 mq circa, garage di 60 mq circa e piscina di 45 mq circa.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
19/07/2018
E' in corso il sequestro dei beni nei confronti dei 3 ...
Cronaca
19/07/2018
Il ministro all’agricoltura in visita in Puglia e sul ...
Cronaca
19/07/2018
Il fatto è accaduto a Maglie ieri notte. Sono ...
Cronaca
19/07/2018
In manette due uomini residenti a Torre Santa Susanna, ...
Allergie, evitare le tragedie attraverso la consapevolezza. L'allergologo Minelli: "Smettiamo di dire che le ...
clicca qui