Villa con piscina realizzata senza permessi in zona sottoposta a vincolo: due denunce

martedì 22 maggio 2018

Nei guai finiscono ubn 44enne di Racale e un 47enne nato in Germania, dopo il controllo effettuato dal personale dei carabinieri della Forestale. 

Una villa di 300 mq con giardino e piscina è stata sequestrata dai carabinieri della Forestale di Gallipoli a Racale, in località “Posto Tabarano”.

L'abitazione, ancora in fase di realizzazione, era stata costruita in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico senza autorizzazione e i due responsabili, una 44enne del posto e un 47enne nato in Germania sono stati denunciati e dovranno rispondere anche di distruzione di bellezza naturale.

Al momento del sopralluogo con il personale dell'ufficio tecnico, è stata accertata la realizzazione di un fabbricato della superficie di 300 mq circa composto da abitazione di 200 mq circa costituita da 6 vani, porticato di 30 mq circa, garage di 60 mq circa e piscina di 45 mq circa.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
15/11/2018
Il ragazzo era a bordo di un bus e non da sue notizie da ...
Cronaca
14/11/2018
La Asl di Lecce ha già avviato la profilassi ...
Cronaca
14/11/2018
L'uomo a cavalcioni sulla ringhiera ha chiesto di parlare ...
Cronaca
14/11/2018
L’uomo, un 47enne del posto, esercitava da ben 4 anni ...
Giornata mondiale del diabete, a Lecce si posticipa a domenica: tutti in piazza per informarsi e avere una ...
clicca qui