Sassi e un bidone della spazzatura contro un'auto, nei guai due minorenni di Otranto

martedì 22 maggio 2018
La scorribanda ai danni di una Lancia è avvenuta il 13 maggio scorso.

Si sono divertiti a bersagliare un'auto lanciando pietre e persino un bidone della spazzatura. Due minorenni di Otranto, di 14 e 17 anni, dovranno rispondere del reato di danneggiamento per la “bravata” commessa lo scorso 13 maggio. L'auto, una Lancia, era parcheggiata in strada quando è stata presa di mira dai due minorenni: il proprietario del mezzo si è rivolto ai carabinieri della locale stazione dopo aver scoperto i danni causati alla carrozzeria dalla sassaiola e dal lancio del bidone. L'ammontare dei danni raggiunge i 2mila euro.

Immagine di repertorio
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
15/10/2018
Accade a Presicce dove i carabinieri rintracciano un evaso ...
Cronaca
15/10/2018
L’episodio questa mattina sulla statale 16, ...
Cronaca
15/10/2018
Il rogo è divampato in via Trento e ha interessato l'auto di proprietà di ...
Cronaca
15/10/2018
Si tratta di due soggetti di Racale, ritenuti i presunti ...
Le novità in campo protsico sono state esposte durante un convegno. L'intervista al dottor Vincenzo De Cupis, ...
clicca qui