Street art a Lequile con un omaggio a Renata Fonte

giovedì 17 maggio 2018

“La bellezza salverà il mondo”: in arrivo a Lequile i colori della street art civica. In questa prima edizione omaggio a Renata Fonte e Moby Dick.

Maggio, primavera in atto a partire anche dal voler mettere in cantiere nuove idee. È quello che sta accadendo a Lequile con il progetto “La bellezza salverà il mondo”.

Un mese all’insegna della rigenerazione urbana di via Leonardo da Vinci attraverso la street art e che si appresta ad andare incontro a due momenti di grande festa: 20 e 27 maggio.

Due domeniche che saranno tappa di fine e inizio dei progetti a firma degli artisti dell’arte urbana in cui, a far da cornice a tale evento, ci sarà la partecipazione straordinaria di oltre 45 ragazzi del laboratorio di disegno e pittura "Percorsi d'Arte", di Milena Guarascio, provenienti da Lequile e da diversi paesi della provincia, i quali, insieme agli studenti delle scuole medie di Lequile (guidati dai professori di Arte Giovanni Matteo e Daniela Perrella) e ad alcuni allievi del maestro Roberto Buttazzo, realizzeranno un  altro grande murales riguardante il mare.

Una unione di energie e idee, al fine di dare nuova luce alla via della scuola media “Sandro Pertini”, dove verrà realizzato un murales, a cura di Chekosart, in memoria di Renata Fonte (indimenticabile simbolo di eroismo e coraggio civile) e, a seguire il duo Ozbarch e Cecilia DD andrà a realizzare, su una parete interna dell’edificio scolastico di via da Vinci, un omaggio a Moby Dick che verrà scoperto nel secondo appuntamento. Nel mezzo i lavori degli studenti.

A tal proposito Antonio Spedicato, assessore alla Cultura del Comune di Lequile e ideatore del progetto, ha dichiarato: “Con la prima edizione de La bellezza salverà il mondo intendiamo trasformare Lequile in una galleria d'arte a cielo aperto attraverso la Street art. Consegnando altresì istruttivi messaggi educativi selezionando con attenzione le opere da realizzare”. “In occasione, quindi, di questo evento – conclude Spedicato- ho provveduto a chiamare alcuni artisti di alto rilievo del panorama dell’arte pittorica di strada affinché lasciassero a Lequile una traccia. Due nuovi murales, che si aggiungono a quanto già realizzato in passato in altre zone con altre iniziative, che saranno a garanzia di strumento di memoria visiva e decoro urbano”.

 

 

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
16/07/2018
La giunta di Nardò ha approvato una lista di cinque luoghi da destinare alla ...
Arte e archeologi..
10/06/2018
Al Carrousel du Louvre tre tele della collezione di dipinti Ciclo Pop di ...
Arte e archeologi..
08/06/2018
Il vicesindaco Delli Noci annuncia il cronoprogramma che ...
Arte e archeologi..
04/06/2018
Dal 14 giugno al 21 ottobre nel Castello ...
Viaggio nel Ser.t di lecce: l'intervista al dottor Salvatore Della Bona. Una delle immagini più ricorrenti e ...
clicca qui