Cittadini stranieri irregolari, scattano tre espulsioni

giovedì 17 maggio 2018
Si tratta di un cittadino marocchino e di due coniugi georgiani. 

Ritorneranno nei paesi di origine tre cittadini stranieri colpiti da decreti di espulsione. Si tratta di un cittadino marocchino risultato non in regola con il permesso di soggiorno. Da un controllo più approfondito è emerso che la persona identificata aveva riportato condanne passate in giudicato per i reati di detenzione di sostanze stupefacenti; acquisto, trasporto, detenzione e cessione illecita di sostanze stupefacenti; violenza e minaccia a pubblico ufficiale, maltrattamenti in famiglia e ingiuria.

I poliziotti della Divisione Immigrazione della Questura di Lecce, accertata l’esistenza e la gravità dell’attività delittuosa lo hanno accompagnato presso il Centro per Rimpatri “Restinco” di Brindisi dal quale sarà condotto alla frontiera non appena verranno rimossi alcuni impedimenti burocratici.

Stessa sorte toccherà anche a due coniugi georgiani, responsabili di furto presso il negozio Coin: i due, entrati in Italia con il visto per motivi turistici, alla scadenza si erano poi trattenuti sul territorio nazionale senza averne titolo.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/10/2018
Tragico incidente questa mattina sulla Taviano- Alezio. ...
Cronaca
22/10/2018
L'incidente nel pomeriggio di ieri sulla strada che conduce da Vernole ad Acquarica di ...
Cronaca
21/10/2018
La rapina poco prima delle 18.30 di ieri in via San Pietro In Lama. Ancora una rapina ...
Cronaca
21/10/2018
Controlli a tappeto in materia di stupefacenti da parte dei ...
Il parere del senologo Luigi Manca sulle protesi al seno. È possibile, secondo alcuni ricercatori, che ...
clicca qui