Un'estate temporalesca dopo il caldo anomalo di aprile: le previsioni stagionali

giovedì 17 maggio 2018

Quest’anno il caldo anomalo, a tratti tipicamente estivo, e la quasi totale assenza di precipitazioni hanno caratterizzato il mese primaverile per antonomasia, aprile.

Con l’avvio del mese di maggio, invece, la situazione è gradualmente ritornata alla normalità, anche se, allo stato attuale, permane una situazione caratterizzata da diffusi deficit idrici e temperature generalmente al di sopra della media di riferimento.

Ma come sarà la stagione estiva ormai alle porte?
Secondo le proiezioni stagionali di 
Accuweather, l’estate 2018 potrebbe assumere caratteristiche ben diverse dalle ormai tipiche estati degli anni 2000, dominate in lungo e in largo dall’Anticiclone Africano.
Sempre secondo Accuweather, infatti, i settori centro-meridionali italiani e parte della Penisola balcanica potrebbero essere soggetti a frequenti situazioni di instabilità atmosferica, con temporaliche per intensità e durata (lenta evoluzione) potrebbero causare seri rischi di alluvioni-lampo.
Molto calda invece parrebbe essere la stagione estiva 2018 per i settori centro-settentrionali Italiani, Germania e gran parte della Francia centro-meridionale.

Nota: val la pena sottolineare che si tratta solo di una tra le tante previsioni stagionali disponibili in rete e, dunque, in quanto tale, nonostante l’indubbia valenza scientifica, tale previsione ha per il momento un valore puramente indicativo.

Supermeteo

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
18/04/2019
Purtroppo giungono notizie non buone per il giorno di Pasquetta: le classiche ...
Meteo
17/04/2019
Foschia al risveglio lungo le coste e nell'entroterra ...
Meteo
16/04/2019
Una propaggine di una solida figura anticiclonica, ...
Meteo
15/04/2019
Lunedì la perturbazione insisterà ancora al ...
Non tutto il cioccolato fa male: quello «extra dark» è un prodotto che fa bene alla bellezza e alla ...
clicca qui