"I professori d'orchestra dovevano essere assunti", condanna per la ex Ico Tito Schipa

martedì 15 maggio 2018
Il ricorso è stato curato dal sindacato Slc-Cgil ma il commento è amaro: "Una vittoria di Pirro". 

“I professori d’orchestra andavano assunti a tempo indeterminato”, il Tribunale di Lecce ha accolto il ricorso di tre componenti della ex Fondazione ICO T.Schipa di Lecce. Gli artisti chiedevano il riconoscimento di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, dopo un periodo di contratti a tempo determinato. La sentenza condanna la Fondazione anche ad un risarcimento danni e alle spese legali.

Il ricorso, gestito e patrocinato dallo studio legale dell’avvocato Michele Maggio per conto del Sindacato Lavoratori della Comunicazione (Slc-Cgil) di Lecce che gestisce la contrattazione nel settore dello spettacolo, è partito nel 2014 e la sentenza è arrivata dopo un iter giudiziario eccessivamente lungo e complesso.

Ai lavoratori il giudizio lascia l’amaro in bocca e potrebbe rivelarsi una sorta di “vittoria di Pirro”: la Fondazione ICO T. Schipa, a seguito delle scelte operate dai due soci fondatori (Provincia e Comune), è stata messa in liquidazione e i professori d’orchestra, per continuare l’attività artistica e ribadire cosi il diritto ad esistere nel contesto concertistico regionale e nazionale, si sono dovuti trasformare in cooperativa.

“Resta comunque la moderata soddisfazione di aver sostenuto e ottenuto il riconoscimento di un diritto negato, in un contesto legislativo che ha stravolto i diritti del lavoro” commentano la segretaria generale della Cgil di Lecce Valentina Fragassi e Tommaso Moscara segretario generale di Slc-Cgil.

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
13/08/2018
Il tessuto imprenditoriale salentino conferma il trend di ...
Economia e lavoro
13/08/2018
Scatta il fermo pesca da oggi fino al 23 settembre. ...
Economia e lavoro
10/08/2018
L'associazione italiana albergatori assicura: "La ...
Economia e lavoro
10/08/2018
Valentina Fragassi e Monica Accogli precisano il contributo ...
Si tratta della forma più grave di acne, che compare spesso tra 20 e 30 anni: ecco cosa c'è da sapere per ...
clicca qui