Pulizia dei fondali nel porto di Otranto: Lega navale in prima linea

sabato 12 maggio 2018

Domani il tradizionale appuntamento con la pulizia dei fondali nell’area del porto a cura della sezione locale della Lega navale.

La Lega Navale Italiana Sezione di Otranto, guidata dal presidente Walter Melissano, con il patrocinio del Comune di Otranto e la collaborazione della Guardia Costiera organizza domani, domenica 13 maggio, la consueta pulizia dei fondali del Porto, operazione ambientalistica inserita nel programma ufficiale delle attività promosse dalla Commissione Europea relativamente alla campagna “Let’s Clean up Europe!”.

Protagonisti i soci della Lni Otranto del Gruppo Sub supportati nelle operazioni tecniche dai diving convenzionati Mediterraneo Diving di Massimo Donno e Scuba Diving di Stefano Levanto, rispettivamente Direttore e Coadiutore tecnico del Gruppo Sub LNI Otranto.

I fondali oggetto della pulizia saranno quelli relativi allo specchio acqueo in concessione alla LNI Otranto, dove di consueto sono ormeggiate le circa 300 imbarcazioni dei soci del sodalizio, la banchina riservata ai transiti pubblici del Porto di Otranto (nei pressi della locale Guardia Costiera) e l’area di ormeggio dei pescherecci presso il Molo San Nicola.

“La Sezione di Otranto della LNI - dichiara Melissano - ha accolto con grande entusiasmo la richiesta di ampliare l’area oggetto della pulizia avanzata dalla locale Guardia Costiera. È per tutti noi una nuova affascinante sfida che mette alla prova le nostre abilità organizzative, andando oltre quello che era il solito ma riuscitissimo e collaudato schema operativo che in questi anni ci ha permesso di ripulire un importante tratto di mare”.

Appuntamento dunque dalle ore 9.30 presso la sede della LNI Otranto di Via del Porto.

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
13/12/2019
Si terrà nel quartiere Borgo Pace l’edizione di domani, sabato 14 dicembre, ...
Ambiente
12/12/2019
Salgono a oltre 1 milione e 700mila euro le somme ...
Ambiente
12/12/2019
Stamattina sopralluogo del Comune insieme ad Arpa, ...
Ambiente
11/12/2019
Un dono “plastic free”. È quello che la ...
La ricerca continua a fare enormi passi in avanti per studiare diverse patologie come l’epilessia. La ...
clicca qui