Melpignano, tradizione e suoni salentini raccontati a studenti napoletani

giovedì 10 maggio 2018

L’iniziativa ha visto i Tamburellisti di Otranto e Luigi Chiriatti raccontare agli alunni napoletani i segreti della tradizione musicale salentina.

La storia del tamburello salentino, della Taranta e della pizzica nei suoi passaggi storici tra cultura musicale ed esibizioni artistiche: protagonisti dell’evento sono stati i ragazzi dei Tamburellisti di Otranto, il gruppo di musica popolare guidato dal maestro Massimo Panarese, che ha incontrato cinquantacinque alunni dell’Istituto comprensivo Oriani-Guarino di Napoli in un momento di condivisione all’interno del Convento degli Agostiniani di Melpignano.

L’iniziativa, sostenuta dall’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Ivan Stomeo, si è arricchita della presenza di Luigi Chiriatti, direttore artistico della Notte della Taranta, che ha relazionato sulla storia delle tradizioni culturali e musicali salentine. I Tamburellisti hanno partecipato alla conferenza “animata” eseguendo alcune delle più belle canzoni del repertorio musicale della pizzica pizzica. Un evento, che, insomma, ha promosso il Salento e la sua storia tra gli studenti in una sorta di speciale gemellaggio, particolarmente apprezzato dagli studenti ospitati.  

 

Altri articoli di "Luoghi"
Luoghi
14/05/2018
Ecco cosa cela la chiesetta della Natività della ...
Luoghi
04/05/2018
Iniziativa di rigenerazione urbana attraverso la street art ...
Luoghi
03/05/2018
Ogni week end e nei giorni festivi il progetto finanziato ...
Luoghi
23/04/2018
Nella piccola comunità una delle feste religiose e folcloristiche più ...
Pericolosissimo anche quello passivo: 4000 sostanze nocive nell’aria e nel corpo. Il fumo fa male anche ai ...
clicca qui