Encefalite da morbillo, 29enne al “Fazzi” in prognosi riservata: non era vaccinata

martedì 8 maggio 2018

Il caso emerso nei giorni scorsi. Si attendono le conferme dagli esami da parte del laboratorio di Epidemiologia molecolare del Policlinico di Bari.

Ricoverata in prognosi riservata per encefalite da morbillo. Si tratta di una donna salentina di 29 anni in cura da lunedì scorso presso il reparto Malattie infettive dell’ospedale leccese. Non era vaccinata contro il morbillo ed era già stata ricoverata a Galatina il 30 aprile scorso.

Il primo screening fa pensare all’encefalite causata dal morbillo, ulteriori certezze si avranno con gli esami che dovranno essere messi a punto dal laboratorio di Epidemiologia molecolare del Policlinico di Bari.

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
30/11/2019
Si è svolta stamattina la cerimonia di consegna del macchinario donato da Ancos ...
Sanità
18/11/2019
La circostanza lamentata da una mamma in diretta ...
Sanità
13/11/2019
Appuntamento alle 18 presso Arthotel & Park a ...
Sanità
09/11/2019
Saranno presenti in questa iniziativa benefica, nata per ...
Gli esperti partono da un concetto chiave quando si parla di medicine da somministrare ai più piccoli: non ...
clicca qui