Encefalite da morbillo, 29enne al “Fazzi” in prognosi riservata: non era vaccinata

martedì 8 maggio 2018

Il caso emerso nei giorni scorsi. Si attendono le conferme dagli esami da parte del laboratorio di Epidemiologia molecolare del Policlinico di Bari.

Ricoverata in prognosi riservata per encefalite da morbillo. Si tratta di una donna salentina di 29 anni in cura da lunedì scorso presso il reparto Malattie infettive dell’ospedale leccese. Non era vaccinata contro il morbillo ed era già stata ricoverata a Galatina il 30 aprile scorso.

Il primo screening fa pensare all’encefalite causata dal morbillo, ulteriori certezze si avranno con gli esami che dovranno essere messi a punto dal laboratorio di Epidemiologia molecolare del Policlinico di Bari.

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
15/12/2018
Si trattava di un 19enne del Gambia con precedenti per ...
Lecce
15/12/2018
Nei giorni scorsi la Giunta comunale ha preso atto dei ...
Lecce
15/12/2018
La pratica, secondo quanto comunicato dalla polizia ...
Lecce
15/12/2018
Disagi possibili, venerdì 21 dicembre, per ...
Dai vecchi cartomanti alle sette new age: il “business della creduloneria” frutta milioni di euro anche nel ...
clicca qui