“IoPosso…cu llu Lecce”: l'Us per “La Terrazza”, unico accesso al mare per persone affette da SLA

giovedì 26 aprile 2018

Con l'Us Lecce “Tutti al mare!”:durante la partita Lecce-Paganese iniziativa di solidarietà in favore dell'unico lido che garantisce accessibilità a tutti.

Il prossimo 29 aprile si terrà la 37a giornata del campionato di Lega Pro girone C e U.S. Lecce, nell'ultima partita che in questa stagione giocherà in casa davanti al suo pubblico, scenderà in campo per la solidarietà ed a favore dell’inclusione sociale.

Ancora una volta, la squadra del Lecce sarà accanto all’associazione 2HE e al progetto IoPosso "La Terrazza Tutti al mare!", l’accesso al mare gratuito che in questi ultimi tre anni ha consentito a pazienti con gravi disabilità motorie di godere, in tutta sicurezza, del mare di San Foca (Marine di Melendugno), grazie alla presenza di un box infermieristico attrezzato e di personale sanitario dedicato.

In occasione dell’incontro Lecce - Paganese, lo stadio di Via del Mare ospiterà, in ogni settore, i banchetti con i volontari dell’associazione2HE dai quali sarà possibile avere, in cambio di una donazione, i braccialetti in edizione limitata “Io posso…cu llu Lecce” con i colori sociali della squadra. I braccialetti saranno anche disponibili presso il Lecce store e tutto il ricavato sarà interamente devoluto a 2HE per consentire, anche quest’anno, la riapertura della Terrazza.

Inoltre, sia l’US Lecce che la Paganese Calcio doneranno all’associazione n°2 magliette usate durante la partita che saranno messe all’asta sulla pagina Charity Stars di 2HE e che concorreranno ad incrementare ulteriormente la raccolta fondi.

Le associazioni 2HE ed US Lecce contano sulla generosità che i tifosi del Lecce sapranno mettere in campo per dimostrare il loro supporto e contribuire alla riapertura di una delle più innovative realtà del territorio che, grazie alla sua unicità, ha attirato l’attenzione di media ed istituzioni rappresentando un modello di Best Practice da replicare in tutta Italia, per migliorare la qualità della vita delle persone affette da gravi patologie neurodegenerative e delle loro famiglie.

Tutte le informazioni sul progetto sono disponibili su www.ioposso.eu e sui social facebook_iopossoltresla e twitter_@iopossoltreSLA.

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
21/10/2018
I salentini sconfitti in casa dalla squadra siciliana: ...
Calcio
21/10/2018
Oggi l'attesa gara con il Palermo al Via del Mare. Alle ...
Calcio
20/10/2018
Gli ultrà, raggiunti da provvedimento, avrebbero per ...
Calcio
20/10/2018
Domenica la sfida tra giallorossi e rosanero è molto ...
Il parere del senologo Luigi Manca sulle protesi al seno. È possibile, secondo alcuni ricercatori, che ...
clicca qui