Workshop, esplorazioni, cinema e musica: alle Knos tornano gli Incontri del Terzo Luogo

lunedì 16 aprile 2018
A Lecce dal 19 al 22 aprile l'appuntamento semestrale con il progetto del paesaggista e filosofo francese Gilles Clement e Manifatture Knos.

Alle Manifatture Knos di Lecce torna l'appuntamento semestrale con gli Incontri del Terzo Luogo il progetto ideato e coordinato dal centro culturale salentino insieme al paesaggista e filosofo francese Gilles Clément.
Affidamenti è il titolo di questa nuova edizione che si svolgerà da giovedì 19 a domenica 22 aprile con un ricco programma di appuntamenti a ingresso libero tra workshop, esplorazioni, pranzi sociali, cinema, musica, case history in collaborazione con Apulia Film Commission, Krill Magazine, Toc Centre, Domicilio Rodogallo, Chourmo, Terminalia, Sementerie Artistiche, AAltra, Alternata.

Dai progetti ai luoghi, dai luoghi alle persone: in questa sessione si vogliono approfondire le relazioni che si innescano nel terzo luogo e sulla collettività che diventa, essa stessa, uno dei luoghi in cui il reciproco fidarsi è necessario. 
"Fidarsi è scommettere su qualcosa, qualcuno, di potenzialmente buono, credere nella fecondità del bene" spiegano gli organizzatori, "alla base della democrazia c’è un patto di fiducia tra lo Stato e i cittadini, in base al quale i cittadini riconoscono affidabilità alle istituzioni. Cosa significa affidare un bene pubblico ai cittadini che lo vivono? Come si può fare in modo che si sentano sempre più coinvolti? Come possiamo noi stessi affidare spazi ad altri senza aspettare i tempi della pubblica amministrazione? È su questo che concentreremo l'attenzione nel corso della nuova edizione degli incontri del Terzo Luogo". 

Si comincia giovedì 19 aprile alle 18.30 con la presentazione della Krill Academy, la scuola di formazione in editoria, design e comunicazione nata da un'idea del collettivo Krill Magazine e della neo nata casa editrice Krill Edizioni. Alle 20.30 appuntamento al Cinelab "Giuseppe Bertolucci" del Cineporto di Lecce per l'incontro con Toc Centre e il regista svizzero Angelo Alfredo Lüdin, a seguire proiezione del suo documentario "Thomas Hirschhorn - Gramsci Monument". La pellicola, proveniente dall'archivio de "Lo schermo dell'arte Film Festival", racconta la figura di Thomas Hirschhorn, artista di fama mondiale che nelle sue opere provocatorie affronta spesso temi sociali. Nel 2013, Hirschhorn ha costruito un monumento per il filosofo e comunista italiano Antonio Gramsci in un complesso di case popolari nel Bronx. Il controverso artista ha collaborato con i residenti del quartiere la cui vita quotidiana è condizionata dalla povertà, dalla disoccupazione e dalla criminalità. Conflitti e incomprensioni sono destinati a emergere dal momento che l’assoluta devozione di Hirschhorn per l’arte si confronta con la mancanza di prospettiva e con la visione fatalista dei residenti. Il «Gramsci Monument» diventa un esperimento dove mondi diversi collidono: neri e bianchi, arte elitaria e ragazzi di strada, festaioli e poeti, politici e filosofi. A seguire alle Manifatture Knos spazio Perestrojka!, concerto di VeglivwiOtkaz, band post punk proveniente da Mosca. 
Venerdì 20 aprile gli appuntamenti riprendono alle 10.15 con l'incontro "Chi si fida per Primo?" condotto da Michele Bee dell'associazione Sud Est, che darà il via ai lavori della giornata, a seguire TOC-Centre case history, presentazione del centro culturale salentino situato nella Torre dell’Orologio di Copertino, in provincia di Lecce, la cui filosofia ruota intorno alla creazione artistica e alle sperimentazioni visive. Nel corso dell'incontro su parlerà della pratica residenziale come "affidamento" e sarà presentata la residenza con l'artista Cosimo Terlizzi; seguiranno le proiezioni dei teaser realizzati dagli studenti del Liceo Artistico Coreutico Ciardo Pellegrino di Lecce.
La mattina proseguirà con Chourmo - Rassegna di poesia abitata, insieme a Biagio Lieti per raccontare l'esperienza tarantina di un laboratorio aperto sperimentale e multidisciplinare che mette al centro la poesia per rinarrare e riabitare i luoghi. A seguire appuntamento con il designer Dario Galli per parlare delle attività di Sementerie Artistiche, un complesso culturale all'interno di un'azienda agricola nella campagna di Crevalcore, in provincia di Bologna, dove è in atto la riconversione di 17.000 metri quadri di terreno agricolo industriale con un progetto pilota di agricoltura sociale. Alle 12.30 appuntamento con Terminalia, progetto nato nell'entroterra tra la provincia di Fermo e Macerata, un cantiere itinerante che affronta il tema della custodia di un territorio marginale con un approccio nomade/stanziale. 
Nel pomeriggio, a partire dalle 15.15, spazio ai tavoli di lavoro con Krill Edizioni mentre nelle aree verdi delle Manifatture Knos si terrà "Intorno al Giardino", progetto per la cura condivisa del giardino del centro culturale.
In serata (ore 21) al Cinelab Bertolucci torna l'appuntamento con il cinema, in programma la proiezione del film "D’amore si vive" di Silvano Agosti, una ricerca documentaristica sull'amore e la sessualità, realizzata montando sei interviste sulle diverse sfaccettature dell'amore, fisico o immateriale. Le interviste sono state realizzate a Parma negli anni 80 utilizzando un campione di sei persone disponibili a confessarsi davanti a una telecamera. 
Sabato 21 aprile alle 9.30 partenza per Gallipoli per l'esplorazione in località Montagna spaccata - Rupi di San Mauro, dove ha sede Domicilio Rodogallo, progetto di ricerca artistica che ha dato vita nel 2014 al parco nomade temporaneo che ogni anno ospita artisti, filosofi, paesaggisti invitati a confrontarsi sul tema dell'ospitalità e a riflettere sull'influenza che l'ambiente ha nei processi di scambio interpersonale. Nel pomeriggio, alle Manifatture Knos, continueranno invece i tavoli di lavoro. Alle 21 chiusura di giornata con AAltra con l'esibizione di Jealousy Party, Delmore Fx, Torba con la partecipazione del performer marchigiano Jacopo Belloni, tre proposte sonore molto distanti tra loro ma accomunate da una ricerca estetica lontana da modelli convenzionali per un live all'insegna del "rumore" e della decostruzione musicale.
Domenica 22 aprile, alle 9.30, momento conclusivo con le riflessioni emerse ai tavoli di lavoro nel corso di questa edizione degli Incontri del Terzo Luogo.

Gli Incontri del Terzo Luogo sono aperti a tutti e gratuiti. Tutte le info e il programma completo a questo link: https://goo.gl/EDAuze
Gli appuntamenti rientrano all'interno del Festival K10 Primavera nell'ambito del progetto Knos - Orchestra Senza Confini, il programma di interventi nel centro culturale salentino sostenuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e Dipartimento della Gioventù.


Manifatture Knos
Via Vecchia Frigole, 36
73100 - Lecce
Info 0832.394873
www.manifattureknos.org
Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
20/09/2018
Verterà sul tema "Il futuro dell'energia" ...
Ambiente
17/09/2018
Il consigliere regionale pentastellato, alla luce delle ...
Ambiente
17/09/2018
Iniziativa del Canoa Kayak Club Salento a Santa Caterina e ...
Ambiente
16/09/2018
Ancora una volta un parere del M5S contrario a Tap. Il ...
Oltre alle malattie cardiocircolatorie, bisogna approfondire quelle dell’apparato ...
clicca qui