Aqp, lavori in corso nelle frazioni e nelle marine: servizio idrico sospeso per 8 ore

lunedì 9 aprile 2018

Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio nelle frazioni e marine del comune di Lecce. I lavori riguardano l’installazione di nuove opere acquedottistiche.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica il giorno 10 aprile. La sospensione avrà la durata di 8 ore, a partire dalle 8 con ripristino alle 16 e interesserà le frazioni e le marine di S. Cataldo, Frigole, Torre Chianca, Torre Venere, Torre Rinalda, Spiaggiabella, Casesimini, Borgo Grappa, Giammatteo, Lamia, Borgo Piave, via Rogerone e zona Bellaria.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Acquedotto Pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dalla interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi.

Per informazioni: numero verde 800.735.735, www.aqp.it (sezione “Che acqua fa?”), Twitter, account @AcquedottoP Facebook

Acquedotto Pugliese, inoltre, offre ai cittadini la possibilità di ricevere direttamente e gratuitamente, in tempo reale, al proprio indirizzo di posta elettronica, le informazioni relative alle sospensioni del servizio, aderendo al servizio di newsletter “myaqpaggiorna”.

 

 

 

 

 

Altri articoli di "Informazioni utili"
Informazioni util..
16/07/2018
Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il ...
Informazioni util..
15/07/2018
Codacons Lecce richiama l'attenzione dei consumatori su un ...
Informazioni util..
02/07/2018
Le informazioni per raggiungere il Via del Mare per ...
Informazioni util..
02/07/2018
Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il ...
Allergie, evitare le tragedie attraverso la consapevolezza. L'allergologo Minelli: "Smettiamo di dire che le ...
clicca qui