Pasqua boom per il Salento, Federalberghi: "Afflusso record:+ 5% di turisti rispetto al 2017"

martedì 3 aprile 2018
De Santis: "Presi d'assalto alberghi e ristoranti. I dati della provincia di Lecce raddoppiano la media nazionale". 

E' Pasqua boom per il Salento: anche grazie al beltempo i numeri registrati da Federalberghi superano le aspettative e raddoppiano le già rosee previsioni del comparto vacanze nazionale. 

Il week-end di Pasqua e Pasquetta ha registrato un afflusso record nelle strutture di accoglienza della provincia di Lecce facendo registrare il tutto esaurito nelle attività di ristorazione, soprattutto a Lecce e nelle località costiere.
Per conoscere i dati ufficiali è necessario attendere qualche giorno ma il trend è super-positivo: “I viaggiatori che hanno scelto il Salento per il ponte di Pasqua sono stati il 5% in più rispetto al 2017 – commenta soddisfatto Mimmo De Santis, presidente di Federalberghi della Provincia di Lecce- un dato che raddoppia la media nazionale che si attesta intorno al 2,5%”.
Gite al mare in cerca di sole ma anche passeggiate nel centro di Lecce per godere delle meraviglie del Barocco: le mete preferite dai vacanzieri, secondo le rilevazioni di Federalberghi, sono state Lecce ma anche le gettonatissime Gallipoli e Otranto. Tedeschi, svizzeri, francesi e inglesi si confermano grandi amati del Salento che inizia ad essere apprezzato anche oltreoceano.
“I numeri registrati negli ultimi giorni ci fanno ben sperare per il 25 aprile e per il ponte del primo maggio – continua De Santis – ci attendiamo una stagione estiva all'insegna dei grandi numeri”.

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
16/07/2018
All'Europa il primato degli hotel vegani nel mondo: nella classifica del portale ...
Turismo
14/07/2018
I 600 passeggeri della Silver Muse sono sbarcati nel porto turistico: una parte ha ...
Turismo
13/07/2018
Ad annunciarlo la compagnia EasyJet, che da ottobre opererà il olo due volte a ...
Turismo
08/07/2018
Le prenotazioni si sono ‘allargate’ andando ...
L’oncologo Giuseppe Serravezza: “Abbiamo un numero altissimo di malati nel Salento: la prevenzione si fa ...
clicca qui