Rapina alla tabaccheria di Copertino: arrestati i malviventi

domenica 18 marzo 2018

E' durata poche ore la fuga dei rapinatori che ieri nel primo pomeriggio avevano preso d'assalto la tabaccheria di via Menga a Copertino: i due malviventi sono stati arrestati ieri sera.

Assaltano una tabaccheria con una pistola giocattolo, poi fuggono a bordo di un'auto rubata. Non è durata molto la fuga dei due rapinatori che ieri pomeriggio verso le 15 avevano preso di mira la tabaccheria di via Menga a Copertino. Con i volti coperti da passamontagna e armati di una pistola verosimilmente giocattolo, i banditi avevano fatto irruzione nell'esercizio commerciale riuscendo a farsi consegnare 28 pacchetti di sigarette e marche da bollo per un valore di 300 euro. Dopo il raid i banditi si erano dileguati a bordo di una Ford Focus rubata poco prima. Ma la fuga dei malviventi è durata poche ore. 
Ieri sera, intorno alle 22.30, i carabinieri della tenenza di Copertino hanno fermato i rapinatori. Si tratta di Andrea Erpete,  pregiudicato 39enne leccese residente a Monteroni, e Emanuele Mazzotta, pregiudicato 42enne di Lequile. I due sono stati arrestati e condotti nel carcere di Lecce. Nel corso delle perquisizioni domiciliari, i carabinieri hanno rinvenuto anche l'auto utilizzata per la rapina che è stata sequestrata, insieme ai passamontagna indossati dai malviventi.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
19/07/2018
E' in corso il sequestro dei beni nei confronti dei 3 ...
Cronaca
19/07/2018
Il ministro all’agricoltura in visita in Puglia e sul ...
Cronaca
19/07/2018
Il fatto è accaduto a Maglie ieri notte. Sono ...
Cronaca
19/07/2018
In manette due uomini residenti a Torre Santa Susanna, ...
Allergie, evitare le tragedie attraverso la consapevolezza. L'allergologo Minelli: "Smettiamo di dire che le ...
clicca qui