Eolico, Sgarbi condannato a risarcire l’ex governatore Vendola per diffamazione

venerdì 16 marzo 2018

L’episodio risale al 2011 quando in una trasmissione televisiva Sgarbi intervenne sul tema dell’eolico in Puglia.

Vittorio Sgarbi dovrà risarcire l’ex governatore pugliese Nichi Vendola per averlo diffamato nel corso di una trasmissione televisiva: è quanto stabilito dalla Corte di Appello di Bari, che ha riformato la sentenza che nel 2015 aveva assolto Sgarbi, riconoscendo la sussistenza di un danno.

A riportarlo è l’Ansa. In particolare, nella trasmissione "Ora ci tocca anche Sgarbi" andata in onda su Rai1, nel 2011, il giornalista Carlo Vulpio (ancora a processo per diffamazione) parlò di presunti interessi mafiosi nel campo delle energie rinnovabili e Sgarbi, ospite del programma, giorni prima aveva parlato di una "Puglia massacrata da una forma di criminalità istituzionale che l'ha sfigurata con pale eoliche", annuendo nella trasmissione annuì alle parole del giornalista su un presunto ruolo della Regione Puglia nella gestione del business dell'eolico.

Altri articoli di "Politica"
Politica
23/09/2018
Dal partito si chiede anche l’azzeramento delle ...
Politica
22/09/2018
La società si è offerta di affiancare il cda nel predisporre il piano di ...
Politica
22/09/2018
Fortunatamente la vittima, lavoratrice Comdata, è ...
Politica
21/09/2018
Il consigliere di opposizione ha presentato due richieste ...
Cause scatenanti, percentuali di mortalità e precauzioni.   La storia di una paziente salentina morta ...
clicca qui