Tragedia sui binari: 58enne travolto da un treno a Lecce

mercoledì 14 marzo 2018
L'uomo, accecato dalla luce del sole, non si è accorto dell'arrivo del treno.

È stato travolto da un treno mentre cercava di lavarsi approfittando di una conduttura dell'acqua. Fabrizio Bernardini, di 58 anni, originario di Monteroni è morto questa mattina nei pressi della stazione di Lecce investito sul primo binario dal treno proveniente da Bari. L'uomo, un clochard che dormiva a pochi metri dai binari, accecato dalla luce del sole, non si è accorto dell'arrivo del treno ed è stato trascinato per diversi metri prima che la motrice potesse fermarsi. Per lui, nonostante l'intervento tempestivo di un'ambulanza del 118, non c'è stato niente da fare.
Due treni hanno subito ritardi: un intercity Lecce-Bologna partito con dieci minuti di ritardo e un treno regionale Lecce-Bari partito con 45 minuti di ritardo. Il traffico ferroviario è ripreso regolarmente. Per chiarire esattamente cosa è accaduto all'uomo indaga la polizia ferroviaria.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
25/03/2019
Gli operatori del settore chiedono la pubblicazione del ...
Cronaca
25/03/2019
Un 44enne di Copertino ha minacciato di buttarsi dal ...
Cronaca
25/03/2019
In corso la contestazione degli attivisti No Tap contro la ...
Cronaca
25/03/2019
L’uomo, ricoverato al “Fazzi”, è ...
I microtraumi possono scatenare tutta una serie di problemi tra cui la tenosinovite stenosante, un problema che ...
clicca qui