Lotta all’abbandono dei rifiuti: controlli intensificati in periferia e nelle marine

lunedì 12 marzo 2018

Intensificata a Lecce l’attività di contrasto all’abbandono indiscriminato dei rifiuti nelle campagne da parte degli agenti della Polizia municipale.

Controlli intensificati per contrastare l’abbandono indiscriminato dei rifiuti nelle campagne da parte degli agenti della polizia municipale anche lungo il litorale e nella immediata periferia di Lecce.

Via Anna Frank, nei pressi di Borgo San Nicola, via Umberto Saba e Via Bellaria, nei pressi di Via Giammatteo, le località degli ultimi interventi a cura del nucleo di Polizia Ambientale. All'interno di un terreno non recintato di via Anna Frank, infatti, è stato individuato un cumulo di rifiuti prevalentemente domestici. Grazie agli elementi di riconducibilità è stato rintracciato l'autore dell'abbandono, un cittadino residente a Surbo, comune che ha avviato di recente la raccolta differenziata e alla cui amministrazione è stata inoltrata la comunicazione del trasgressore per le necessarie verifiche relative all'assolvimento degli obblighi connessi con il pagamento della Tari.

In via Umberto Saba, in seguito ad una segnalazione, sono stati invece rinvenuti numerosi sacchi contenenti rifiuti, che le indagini hanno ricondotto ad un residente del quartiere Santa Rosa.

In un terreno di via Bellaria, infine, in seguito al pedinamento di un veicolo intercettato lungo la circonvallazione cittadina, è stato contestato l'abbandono di un carico di sfalci di potatura ad un privato cittadino. In tutti i casi è stata contestata una sanzione di euro 400 ai trasgressori intimando il ripristino dello stato dei luoghi e la successiva esibizione delle ricevute dell'avvenuto smaltimento dei rifiuti.

Sabato scorso, infine, in via Assisi, rione San Sabino, durante un servizio specifico di controllo dei parchi, mirato al contrasto della deprecabile abitudine di non rimuovere le deiezioni dei propri cani, è stata contestata la violazione del regolamento sulla tutela ed il benessere degli animali e comminata una sanzione di euro 166,67 ad un residente della zona.

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
21/09/2018
L’invito a partecipare è stato esteso anche ...
Ambiente
21/09/2018
Lecce è tra le 2700 città europee che ...
Ambiente
20/09/2018
Verterà sul tema "Il futuro dell'energia" ...
Ambiente
17/09/2018
Il consigliere regionale pentastellato, alla luce delle ...
Intervista al professor Mario Bisconti: “Lo sniffamento di cocaina può essere anche una causa di morte per ...
clicca qui