L'appello di don Gianni: "Servono vestiti, panni e latte per una bimba malata"

lunedì 12 marzo 2018
Don Gianni Mattia, cappellano dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce, lancia un appello per aiutare una ragazza madre. Ecco cosa serve per una piccola di 14 mesi.

Un nuovo appello in favore dei meno fortunati arriva da don Gianni Mattia, cappellano dell'ospedale Vito Fazzi di Lecce. Questa volta la richiesta d'aiuto è per una giovane ragazza madre con una bimba malata. il parroco chiede aiuto dalla sua pagina Facebook, invotando i cittadini a portare al centro ascolto dell'ospedale, che si trova di fronte alla cappella, generi di prima necessità per una piccola paziente. 
"Ragazza madre, ha una bimba con grossi problemi di crescita. La piccola ha 14 mesi ma pesa ancora 7kg. Corre e gioca ma ha una sindrome che va tenuta sotto controllo" spiega don Gianni "La mamma lavora, ma essendo sola e senza genitori le spese sono davvero tante".
Serve quindi l'aiuto di tutti.
Di seguito, l'elenco di ciò che occore:
Latte intero Parmalat
Panni misura 3 (no huggies, no panni eurospin, già usati e fanno allergia)
Crema fissan
Salviettine
Pastina per bambina
Vestiti 9-12 mesi soprattutto calze e canotte intime.
Vestitini femminuccia pochi solo però taglia 8-12 mesi.
Omogenizzati

"Grazie cu tuttu lu core. Senza nessun obbligo...Dio vi strabenedica",  conclude il parroco.

I beni si possono portare al mattino (9,30-12) o al pomeriggio (16-19) al centro ascolto, piano terra di fronte alla cappella, Ospedale V. Fazzi di Lecce.
Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
10/10/2018
Il 45enne è uno dei più generosi donatori di ...
Solidarietà
06/10/2018
Appuntamento il prossimo 13 ottobre per l'evento di solidarietà organizzato ...
Solidarietà
03/10/2018
C'è urgente bisogno di sangue per una ragazza di ...
Solidarietà
24/09/2018
Arriva al quinto lotto la distribuzione dei pc dismessi, ...
L’influenza ogni anno costa alle casse dello Stato 10 miliardi di euro. Intervista al responsabile Igiene e ...
clicca qui