A Gallipoli, l’inaugurazione del nuovo Day Hospital per i talassemici

domenica 11 marzo 2018

Un nuovo Day Hospital per i pazienti talassemici. Si terrà lunedì 12 marzo 2018 nell’Ospedale di Gallipoli, alle ore 10,30, la cerimonia d’inaugurazione del servizio ospitato al 5° piano della Torre C.

La direzione medica del “Sacro Cuore di Gesù” ha messo a disposizione degli utenti ambienti più confortevoli e adeguati alle necessità di cura. Per i 22 pazienti, riuniti nell’Associazione Talassemici di Gallipoli, è un piccolo ma concreto esempio di buona Sanità: «Gli ottimi risultati – è la loro testimonianza diretta – ottenuti nel percorso diagnostico-terapeutico dedicato alla cura di questa grave emopatia cronica, sono da attribuire esclusivamente all’impegno e alla dedizione di medici che, a questa patologia e ai pazienti che ne sono affetti, hanno dedicato l’anima».

Un servizio non nuovo, visto che i pazienti sono seguiti da circa 40 anni, ma che si rinnova nell’allestimento e nella collocazione, oltre che nello spirito che muove i due medici e il personale infermieristico che vi si dedicano ogni giorno. Il Day Hospital, infatti, è per i pazienti talassemici non solo luogo di cura, ma anche punto di riferimento di rapporti umani in cui le storie personali diventano patrimonio comune, in un percorso non facile affrontato quasi quotidianamente e che, anche grazie alla condivisione, può divenire più lieve.

L’Associazione Talassemici intende perciò ringraziare «il compianto prof. Giovanni Tamborino, al quale sarà intitolato il Day Hospital, la dr.ssa Maria Rosaria Veglio, che ha portato avanti con impegno e dedizione il suo lavoro e che oggi continua a farlo da volontaria, il dr. Giovanni Pepe, grazie ai quali il centro dell’Ospedale di Gallipoli è divenuto uno dei primi punti di riferimento a livello regionale». Il ringraziamento dell’Associazione va poi al direttore medico Egidio Dell’Angelo Custode, che «ha garantito la continuità terapeutica ed assistenziale, evitando ulteriori disagi psicologici e pratici in persone che hanno già sofferto abbastanza, riuscendo con caparbietà e in tempi brevi a realizzare un nuovo Day Hospital dedicato esclusivamente ai pazienti talassemici».

Alla breve cerimonia di lunedì interverrà il Direttore Generale della ASL Lecce, Ottavio Narracci, a suggellare questa rinnovata “alleanza terapeutica” tra pazienti, operatori e azienda sanitaria. 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
18/07/2018
Tutti i servizi estivi per assicurare vacanze sicure a ...
Sanità
14/07/2018
Il segretario Francesco Perrone, segretario territoriale ...
Sanità
10/07/2018
I tecnici hanno sistemato il guasto che da oltre 24 ore condizionava il servizio di ...
Sanità
09/07/2018
I tecnici sono al lavoro, da questo pomeriggio per ...
Il professor Mauro Minelli: “Chi nasce da parto cesareo può avere un microbiota non perfettamente ...
clicca qui