Tennis, parte il campionato provinciale Uisp. Nove le squadre al via

giovedì 8 marzo 2018
Domenica prossima al via il campionato a squadre, fase provinciale della Coppitalia Uisp.

Scatta domenica prossima il campionato di tennis maschile a squadre valevole come fase provinciale della Coppitalia Uisp, organizzato dal comitato provinciale della Uisp di Lecce.
Sono 9 le compagini in lizza per il titolo. Si tratta di di Bellaria Lecce, PAD Lecce, Ct Veglie A, Ct Veglie B, Ct Corigliano, Apem Copertino, Tennis Cup Galatina, Indomiti Galatina e Gran Slam Galatina.
I risultati conseguiti nel campionato a squadre, insieme a quelli dei tornei individuali, serviranno alla definizione della Classifica UISP Tennis, tutti i partecipanti sono attualmente inseriti nella categoria OPEN.

Questi gli incontri della prima giornata, che si giocheranno domenica 11 marzo: Gran Slam Galatina - Tennis Cup Galatina, Ct Corigliano -Indomiti Galatina, Ct Veglie A - Apem Copertino, Bellaria Lecce - Ct Veglie B. Riposa Pad Lecce.

Il campionato si concluderà domenica 6 maggio, con i match dell’ultima giornata. Due i punti assegnati per ogni incontro vinto, nell’ambito delle partite ci saranno anche dei punti per ogni game e per ogni set conquistato

Il campionato provinciale di tennis è una delle manifestazioni più attese nel ricco panorama di eventi offerto dalla Uisp di Lecce. Anche quest’anno si preannunciano sfide avvincenti ed interessanti anche dal punto vista tecnico.

Qui il calendario del Campionato di Coppitalia Uisp 









 
Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
19/06/2018
La società salentina conquista il secondo posto nella classifica di società ...
Altri Sport
19/06/2018
Si è disputato presso il Poligono ndi tiro il derby ...
Altri Sport
18/06/2018
Podio e qualificazione per gli atleti di Nest all'Ironman di Pescara lo scorso 9 ...
Altri Sport
18/06/2018
Panorami mozzafiato e sport, binomio vincente per la settima edizione del Trofeo Ciolo ...
Operarsi non costa nulla, basta la prescrizione della visita ortopedica: poi lo specialista, se lo ritiene opportuno, ...
clicca qui