Uccide la moglie e poi si suicida: muore coppia salentina a Zurigo

sabato 24 febbraio 2018
I due, entrambi salentini, vivevano da tempo in Svizzera. Le forze dell'ordine stanno investigando sulle possibili motivazioni del gesto.

Le forze dell'ordine temevano si potesse trattare di un attacco terroristico. In realtà quella che si è consumata ieri pomeriggio a Zurigo, in Svizzera, era una tragedia familiare. I due corpi a terra nel centrale quartiere della stazione erano di Danilo Nuzzo, 38 anni, e Irene Rizzo, 35, rispettivamente di Supersano e Ruffano. I due, marito e moglie, vivevano stabilmente in Svizzera. Lei era impiegata in Ubs, ed è proprio davanti alla filiale della banca che è stata uccisa con dei colpi di arma da fuoco.
Nel trambusto dei primi momenti, la zona è stata delimitata dalla polizia per paura che ci potesse essere una sparatoria in corso. Ma gli investigatori non hanno tardato molto per definire quella di ieri una tragedia di carattere passionale. 
La donna è morta sul colpo, lui poco dopo. La coppia lascia due figlie piccole.


Foto da Ouest-France
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
11/12/2018
Gli spari si sono registrati attorno alle 20 da parte di un ...
Cronaca
11/12/2018
L'operazione dei carabinieri di Sesto San Giovanni ...
Cronaca
11/12/2018
L’incidente questa mattina nelle vie di San Pietro in ...
Cronaca
11/12/2018
Tre proiettili hanno raggiunto la saracinesca e la vetrata ...
L’Organizzazione Mondiale della Sanità avvisa: l’abuso di antibiotici ha prodotto ceppi di batteri ...
clicca qui