In vendita le “Uova di Pasqua” della Lilt: 38 piazze per la ricerca

venerdì 23 febbraio 2018

Pasqua rappresenta per LILT il terzo appuntamento per finanziare la ricerca oncologica ambientale attraverso il progetto Geneo (www.geneosalento.it).

La manifestazione Uova di Pasqua è nata nel 2013 come esperimento a Cavallino. Si cercava di trovare un’altra grande mobilitazione, oltre a quella già affermata delle Stelle di Natale, per incrementare il finanziamento ai progetti di ricerca ed al Centro Ilma e per potenziare il servizio di assistenza domiciliare agli ammalati. È stato un successo fin dalla prima edizione, in tre anni, sono state consegnate oltre settemila uova diffuse su tutto il territorio salentino. Ogni donazione raccolta viene reinvestita nel Salento.

L’appuntamento è nelle piazze salentine nei giorni 16, 17 e 18 marzo a Lecce, Casarano, Sanarica, Melpignano, Castrignano Dei Greci, Corigliano d’Otranto, Martano, Scorrano, Calimera, Melendugno, Nardò, Montesano, Uggiano La Chiesa, Giuggianello, Minervino, Palmariggi, Otranto, Giurdignano, Ugento, Sannicola, Parabita, Matino, Seclì, Neviano, Galatone, Specchia, San Donato, Lequile, Strudà, Campi Salentina, Sannicola, Leverano, Gallipoli, Alezio, Arnesano, Lizzanello, Morciano Di Leuca, Scorrano.

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
18/09/2018
La generosità dei cittadini scorranesi a sostegno ...
Solidarietà
16/09/2018
La Terrazza “Tutti al mare” di San Foca ...
Solidarietà
14/09/2018
Ad Otranto, domenica prossima un banchetto per raccogliere ...
Solidarietà
05/09/2018
Una spiaggia attrezzata per chi è affetto da ...
Pesce crudo: ecco come mangiare un sushi sicuro evitando vibriosi e il colera. Il mese scorso ha destato scalpore la ...
clicca qui