In vendita le “Uova di Pasqua” della Lilt: 38 piazze per la ricerca

venerdì 23 febbraio 2018

Pasqua rappresenta per LILT il terzo appuntamento per finanziare la ricerca oncologica ambientale attraverso il progetto Geneo (www.geneosalento.it).

La manifestazione Uova di Pasqua è nata nel 2013 come esperimento a Cavallino. Si cercava di trovare un’altra grande mobilitazione, oltre a quella già affermata delle Stelle di Natale, per incrementare il finanziamento ai progetti di ricerca ed al Centro Ilma e per potenziare il servizio di assistenza domiciliare agli ammalati. È stato un successo fin dalla prima edizione, in tre anni, sono state consegnate oltre settemila uova diffuse su tutto il territorio salentino. Ogni donazione raccolta viene reinvestita nel Salento.

L’appuntamento è nelle piazze salentine nei giorni 16, 17 e 18 marzo a Lecce, Casarano, Sanarica, Melpignano, Castrignano Dei Greci, Corigliano d’Otranto, Martano, Scorrano, Calimera, Melendugno, Nardò, Montesano, Uggiano La Chiesa, Giuggianello, Minervino, Palmariggi, Otranto, Giurdignano, Ugento, Sannicola, Parabita, Matino, Seclì, Neviano, Galatone, Specchia, San Donato, Lequile, Strudà, Campi Salentina, Sannicola, Leverano, Gallipoli, Alezio, Arnesano, Lizzanello, Morciano Di Leuca, Scorrano.

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
22/02/2020
Insieme a UGO per supportare la fragilità e ...
Solidarietà
19/02/2020
Si terrà domani la conferenza stampa di presentazione dell’evento “Un ...
Solidarietà
17/02/2020
Siglòato un protocollo d'intesa tra l'Associazione e ...
Solidarietà
04/02/2020
Nel 2019 ben 373 donazioni di sangue: un record per un ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui