Spaccio di cocaina nel centro di Lecce: pusher in manette

giovedì 22 febbraio 2018

Nell'ambito dei controlli è stato arrestato anche un 31enne di San Cesario per evasione.

Sorpreso a spacciare nel pieno centro storico: è finito in manette Alvaro Basi, 26enne albanese residente a Lecce, arrestato dai carabinieri impegnati nel servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti. Il pusher, a seguito della perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di 20 grammi di cocaina e di 415 euro, verosimilmente provento dell'attività di spaccio. Il giovane inoltre deteneva illegalmente 48 cartucce da caccia calibro 112. Tutto il materiale è stato sequestrato mentre il pusher è stato sottoposto ai domiciliari. 

Nell'ambito dei controlli da parte dei carabinieri è finito in manette anche M.M:, 31enne di San Cesario, già agli arresti domiciliari. Durante un controllo alla circolazione stradale, i carabinieri hanno sorpreso in ragazzo a spasso per Lecce, nonotante il divieto ad allontanarsi dalla propria abitazione.
Dopo le formalità, il 31enne è stato condotto nuovamente presso il proprio domicilio in regime arresti domiciliari. 




Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/09/2018
Ancora indagini sugli alloggi popolari di Lecce: indagati ...
Cronaca
21/09/2018
Intervenuti gli agenti della Polizia di Stato su ...
Cronaca
21/09/2018
Il provvedimento è stato preso dal Questore di Lecce ...
Cronaca
21/09/2018
È accaduto a San Pietro Vernotico questa mattina. ...
Intervista al professor Mario Bisconti: “Lo sniffamento di cocaina può essere anche una causa di morte per ...
clicca qui