“A morte le guardie”, oltraggiata la lapide per l’eccidio della scorta di Aldo Moro

mercoledì 21 febbraio 2018

Il monumento è in via Mario Fani all’incrocio con via Stresa a Roma. Sul posto la Scientifica e una ditta specializzata che ha ripulito la scritta.

Una scritta con la vernice nera “A morte le guardie” è apparsa questa mattina sulla lapide che ricorda l’eccidio della scorta di Aldo Moro, in via Fani a Roma. La lapide originale era stata spostata perchè in fase di restauro. Ignoti hanno vandalizzato la stele, aggiungendo anche due svastiche. La scritta è stata ripulita in poche ore: sul posto anche la Scientifica e gli agenti del Commissariato di Monte Mario.

 

Altri articoli di "Società"
Società
22/06/2018
Oggi la cerimonia per celebrare l’anniversario della ...
Società
18/06/2018
Successo per l’iniziativa della Polizia: ...
Società
17/06/2018
Si è svolta nei giorni scorsi, alla presenza di ...
Società
16/06/2018
"La sua vita è una lezione di storia da ...
Un errore fare affidamento su presunte innovazioni: le tecniche per la cura della malattia sono in via di ...
clicca qui