A Trepuzzi "CasAmare", per giocare con arte e riciclo e salvaguardare l'ambiente

mercoledì 21 febbraio 2018
Dal 5 al 9 marzo i laboratori creativi tra riciclo, arte, eventi di sensibilizzazione rivolti al patrimonio marino e alle spiagge, come bene di tutti da salvaguardare.

Prende il via, dal 5 al 9 marzo CasAmare, un progetto di educazione ambientale dedicato ai bambini e concepito come una vera campagna di comunicazione, tra riciclo, arte, eventi di sensibilizzazione rivolti al patrimonio marino e alle spiagge, come bene di tutti da salvaguardare. CasAmare è un progetto dell’Associazione Culturambiente insieme all'azione creativa dell'associazione BlaBlaBla, vincitrice del concorso Orizzonti solidali, promosso dalla Fondazione Megamark in collaborazione con supermercati AEO, Dok, Famila, Iperfamila e con il patrocinio della Regione Puglia e del suo assessorato al Welfare.

Come sensibilizzare giovani e adulti alle tematiche ambientali ed infondere l'importanza di buone pratiche quotidiane per una concreta azione sul proprio territorio? Questa è la domanda di partenza per l'avvio e lo sviluppo di questa iniziativa, una vera e propria campagna di comunicazione ambientale partecipata, dedicata alla marina di Casalabate ed il vicino centro urbano di Trepuzzi (Le). Il Nord Salento è un territorio particolarmente fragile dal punto di vista ambientale, tanto si fa ed ancora tanto lavoro c'è da fare soprattutto sul fronte della percezione del bene comune e paesaggistico, della sensibilizzazione in generale.

Si parte allora con una cinque giorni dedicata ai laboratori creativi, in cui trenta bambini dai 4 ai 10 anni, seguiti dagli operatori di BlaBlaBla metteranno le manine in pasta per riutilizzare oggetti che normalmente in casa vengono buttati, o peggio che spesso il mare rigetta sulle nostre coste: fustini vuoti per la lavatrice, bottiglie di plastica, tappi e bicchieri, carta non utilizzata, strani oggetti rinvenuti in spiaggia, oggetti e materiali destinati al macero di cui le case sono piene, saranno gli elementi di partenza per la nascita di simpatici mostriciattoli fantastici, piante con superpoteri, vere e proprie piccole installazioni d'arte per poter riflettere sul riciclo e su quanto bisogno c'è di difendere il bene comune.

I manufatti creati nei laboratori, saranno oggetto di riflessioni, in chiave ludica, sull'importanza del corretto smaltimento dei rifiuti e sul valore inestimabile del bene comune e paesaggistico delle nostre coste. Successivamente gli elaborati verranno installate nella Marina di Casalabate, per abbellire di nuove forme e colori le zone centrali e limitrofe alle spiagge, portando il loro messaggio importante agli occhi di grandi e piccoli che si appresteranno a vivere la stagione estiva: cura il bene comune come curi il tuo ambiente privato.

Info e prenotazioni:
331.4604754
lab@associazioneblablabla.it
Social: progettocasamare
Altri articoli di "Tempo libero"
Tempo libero
20/09/2018
Sabato 22 e domenica 23 escursioni e letture nel verde ...
Tempo libero
19/09/2018
Sabato 22, alle 15,30, a Palazzo Turrisi. Ritorna a ...
Tempo libero
18/09/2018
Appuntamento con la rassegna dedicata ad Ermanno Olmi presso l'enosteria "Vite ...
Tempo libero
17/09/2018
Domenica 30 settembre nasi all'insù a Lecce per la ...
Intervista al professor Mario Bisconti: “Lo sniffamento di cocaina può essere anche una causa di morte per ...
clicca qui