Da Izumo, l'antica arte del Karate per grandi e piccoli, corsi di fitness e difesa personale

mercoledì 21 febbraio 2018

Sapienza e professionalità nella palestra di via Scotellaro, dove le arti marziali e la cura del sé si abbinano ai valori che arrivano dal lontano Oriente.

Un clima accogliente, uno scrigno di professionalità e sapienza. La palestra Izumo in via Scotellaro a Lecce, lungi dall'essere una vetrina, è invece un concentrato di sostanza. Nei suoi spazi ben organizzati si ritrovano i valori che arrivano dal lontano Oriente, la saggezza e la professionalità frutto di un lungo impegno e la passione di chi ha dedicato la propria esistenza alla cura del sé. Dal fitness, curato dalla maestra Daniela, ai corsi karate per i più piccoli, fino alle arti marziali tradizionali, la palestra offre diverse attività, tutte accomunate dall'enorme dedizione dei maestri.

A coordinare ed ispirare la scuola, il maestro Cosimo Spedicato, cintura nera 9° Dan. Istruttore federale di karate shotokan dal 1972 e Maestro di arti marziali e difesa personale per le federazioni F.I.K.T.A. e Fudokan dal 1984, ha iniziato lo studio del Karate a Milano nel 1967 sotto la guida del grande Maestro Hiroshi Shirai (leggenda vivente del karate). Sotto la sua guida ha poi frequentato i corsi specifici di “kata” (le forme) e “kumite” (il combattimento), intraprendendo poi l’attività agonistica. In 50 anni di attività, ha studiato anche con i maestri Tammaccaro, Kanazawa, Miura, Falsoni e Beghetto. La sua esperienza viene sintetizzata nel Ki. Ju. Go., arte reale di autodifesa, di cui è il fondatore, dove attinge tecniche di karate, di judo, diaikido, di kobudo di Okinawa e di bubishi boxing per realizzare un sistema completo ma intuitivo di difesa personale che combina lo spirito dell’arte marziale con la realtà della strada. Dal 1977 insegna Karate a Lecce e negli anni ha formato i migliori atleti e istruttori attualmente presenti sul territorio. Tutt’oggi, a quasi 75 anni, insegna karate, bubishi boxing, kobudo e Ki. Ju. Go. presso la Scuola Izumo.

Nella Scuola Izumo è possibile imparare non solo la tecnica del karate e della difesa personale, ma anche i valori legati all’arte marziale tradizionale: il saluto (non come sottomissione, ma come rispetto per l’avversario e per se stessi), la rettidudine (l’allievo non deve temere il Maestro ma rispettarlo), il coraggio (di ammettere i propri errori), la severità (nel far rispettare le regole), la saggezza (imparare dagli errori) e la convinzione che – come spiegano gli stessi maestri - per diventare un maestro di arti marziali non bisogna fare cose straordinarie, ma bisogna allenarsi ogni giorno.

Staff Tecnico: Maestro Cosimo Spedicato, Simona Bonito (Cintura nera II Dan e istruttrice di karate), Marco De Fabrizio (Cintura nera III Dan, Istruttore di karate, istruttore di Ki. Ju. Go.), Maria Antonietta Rizzo (Cintura nera II Dan e istruttrice di karate), Lorenzo Prete (Cintura nera II Dan, Istruttore di karate, istruttore di Ki. Ju. Go., Istruttore istituzionale Unione Italiana Tiro a Segno).

La scuola Izumo è a Lecce in via Rocco Scotellaro 13.

Per informazioni:
www.asd-izumo.comwww.kijugo.blogspot.com
tel. 3333660742.

 

Altri articoli di "Redazionali"
Redazionali
20/06/2018
Nuove frontiere dell'estetica. la liposuzione senza ...
Redazionali
19/06/2018
Domenica 1 luglio tutto per i futuri sposi nell'open day ...
Redazionali
14/06/2018
La banca insignita del premio per il sesto anno ...
Redazionali
12/06/2018
Si tratta del primo intervento del genere in Puglia, il ...
Un errore fare affidamento su presunte innovazioni: le tecniche per la cura della malattia sono in via di ...
clicca qui