Cgil Lecce, Salvatore Labriola entra nella segreteria confederale

venerdì 16 febbraio 2018

L’elezione è avvenuta stamattina al termine dell’Assemblea generale: dopo l’esperienza da segretario generale della Slc Lecce, succede a Roberto Natali.

Salvatore Labriola è il nuovo segretario confederale della Cgil Lecce. L’assemblea generale provinciale lo ha eletto ieri mattina a stragrande maggioranza, al termine di una discussione alla quale hanno partecipato anche il segretario generale della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, il segretario generale della Slc Puglia, Nicola De Ceglie, il segretario generale della Cgil Lecce, Valentina Fragassi, il segretario organizzativo della Cgil Lecce, Simone Longo.

Labriola, leccese di 62 anni, è iscritto alla Cgil dal 1982. Nel 1984 diventa Rappresentante sindacale aziendale (Rsa) di Poste Italiane; nel 1995 entra nella segreteria provinciale della Slc, il sindacato lavoratori della comunicazione, di cui diventerà segretario generale provinciale nel 2005 e segretario generale comprensoriale Lecce e Brindisi nel 2014. Al suo attivo anche esperienze nella segreteria regionale del sindacato di categoria.

Con la sua elezione si completa il rinnovo della segreteria confederale, dopo il passaggio di Roberto Natali alla direzione della filiale del Caaf Cgil di Brindisi e Lecce. «Porterò in Confederazione l’esperienza maturata in questi anni di lavoro in Slc, un sindacato di categoria che gestisce ben 44 contratti collettivi nazionali, una varietà merceologica effettivamente confederale che mi ha portato ad avere dimestichezza con la materia contrattuale e del mercato del lavoro contemporaneo», dice Labriola. «Un’esperienza che tornerà utile per dare risposte alle esigenze dei lavoratori e alla domanda che proverrà dalle categorie. Entrare nella segreteria confederale è per me un grande onore e questa elezione mi dona nuovo entusiasmo: lavorerò con impegno, come ho sempre fatto, per il bene della Cgil».

Il segretario generale regionale della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, saluta con soddisfazione l’elezione di Labriola: «Totò è un compagno che non le manda a dire, ma è soprattutto un uomo di organizzazione, che da sempre lavora senza sosta per il bene della Cgil, senza confinare l’impegno entro i limiti della propria categoria. Ringrazio Roberto Natali, fino al mese scorso segretario organizzativo della Cgil di Lecce (ruolo oggi ricoperto da Simone Longo, ndr): il modello organizzativo leccese è diventato modello per la strutturazione regionale e non solo. Non è un caso che si ripropongano qui le Giornate del Lavoro, appuntamento molto ambito».

La segretaria generale di Cgil Lecce, Valentina Fragassi, ha dato il benvenuto a Labriola: «È una persona che saprà mettere a disposizione della nostra organizzazione il suo carico di esperienza, entusiasmo e qualità nelle relazioni interpersonali. Formulo ufficialmente a Roberto Natali il ringraziamento per il lavoro svolto in segreteria confederale. Ho apprezzato moltissimo il suo metodo: ha saputo rimettere in piedi dal punto di vista economico ed organizzativo la nostra Camera del Lavoro. Sono sicura che lavorerà con la stessa tenacia e la stessa lealtà nel ruolo di direttore della filiale Caaf Lecce-Brindisi».

 

 

 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
20/06/2018
Oggi presidio e assemblea davanti ai cancelli ...
Economia e lavoro
17/06/2018
Le segreterie provinciali dei sindacati, prendendo atto ...
Economia e lavoro
17/06/2018
Nelle ultime 48 ore il maltempo si è abbattuto in ...
Economia e lavoro
17/06/2018
Terza tappa del percorso di “Aspettando le Giornate del Lavoro” a dieci anni ...
Operarsi non costa nulla, basta la prescrizione della visita ortopedica: poi lo specialista, se lo ritiene opportuno, ...
clicca qui