Rapinarono tabaccaia di Alessano, in due finiscono in manette

martedì 13 febbraio 2018
Aggredirono la donna di ritorno a casa la notte del 2 gennaio scorso. Incastrati dalle immagini delle telecamere

A quasi un mese e mezzo di distanza dai fatti, i carabinieri stringono il cerchio attorno ai due autori della violenta rapina ai danni di una tabaccaia di Alessano. La donna, nella tarda serata del 2 gennaio scorso, fu avvicinata da due individui a bordo di uno scooter che la costrinsero a fermare l'auto con la quale stava tornando a casa e le sottrassero una borsa con dentro 5mila euro. I due rapinatori, raggiunti ieri da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Lecce sono Francesco Torsello, 32enne di Alessano e Orazio Rocco Valente di Ugento, già in carcere perchè arrestato nel corso dell'operazione “Lybra” riguardante altre due rapine messe a segno nel Sud Salento. L'ordinanza è scattata a seguito di articolate indagini da parte dei carabinieri di Alessano con la raccolta di analisi e la comparazione dei filmati di videosorveglianza.

Torsello è stato anche denunciato a piede libero poiché, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una pistola ad aria compressa priva di matricola e un passamontagna di colore grigio: l’intento dell'uomo, secondo i carabinieri, era quello di consumare un'altra rapina ai danni di un supermercato di Alessano. I due rispondono anche di illecito utilizzo di carta bancoposta:  sottratta alla tabaccaia di Alessano durante la rapina, l'hanno utilizzata per prelevare  600 euro da uno sportello di Tricase. Torsello e Valente sono entrambi confinati nel carcere di Borgo San Nicola.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
24/05/2018
Ad agire un uomo che ha usato del liquido infiammabile ed ...
Cronaca
24/05/2018
Il servizio realizzato la scorsa estate è andato in onda ieri sera. Discoteca ...
Cronaca
24/05/2018
L'incendio in via Marconi nei pressi dell'abitazione della ...
Cronaca
23/05/2018
Lo stabile dell' ex Vito Fazzi  è stato chiuso ...
Tutti i sintomi della “Sindrome da selfie”. Intervista alla dottoressa Silvia Perrone. Siete a cena e ...
clicca qui