"I tre porcellini": teatro ragazzi a Casarano con la rassegna Bagliori d'ombra

martedì 13 febbraio 2018
Bagliori d'ombra, la rassegna di Teatro Ragazzi, organizzata dal Teatro Le Giravolte  prosegue con un classico della favola messo in scena dalla compagnia Abruzzo Tucur.

Domenica 18 febbraio, nell'Auditorium Comunale "Gino Pisanò" di Casarano, in provincia di Lecce, prosegue l'undicesima edizione di Bagliori d'Ombra, rassegna di teatro ragazzi organizzata dal Teatro Le Giravolte. Dalle 17.45 (ingresso 4.50 euro)la compagnia Abruzzo Tucur metterà in scena I tre porcellini con Tiziano Feola e Zenone Benedetto, con pupazzi e maschere di Ada Mirabassi, versi e musiche di Antonio Cericola per la regia di Zenone Benedetto. Un viaggio affascinante in un classico della favola, la storia di un lupo che cerca di raccontare le sue maldestre avventure alle prese con tre porcellini giocosi e divertenti. In un crescendo di emozioni e colpi di scena il lupo cercherà in tutti i modi di raccontare la storia tradizionale dal suo punto di vista. “Ma perché se provo io a mangiare i porcellini tutti mi dico male, mentre se ve li mangiate voi, nessuno dice niente”? Prima dello spettacolo spazio alle “Fiabe con merenda”, un momento dedicato alla lettura ad alta voce e all'immaginazione, senza pc, tv  o telefonino, con l’obiettivo di far nascere e crescere nelle nuove generazioni la curiosità e l’amore per i libri attraverso momenti di lettura performativa. 

La rassegna proseguirà domenica 4 marzo con la compagnia laziale Settimo Cielo in Mozart MC High Energy. Domenica 18 marzo, infine, Molino d’Arte di Altamura concluderà la programmazione con Peter Pan. Bagliori d'Ombra è organizzata dalTeatro Le Giravolte in collaborazione con Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese e i comuni di Aradeo e Casarano e con il sostegno di alcuni partner privati. Bagliori d'Ombra è un vero e proprio viaggio teatrale che parla di amicizia e amore, di rapporti famigliari, dei piccoli e grandi problemi di ogni giorno, della salvaguardia della natura e che si interroga sul senso della vita. Tra i temi che vengono affrontati anche quelli legati alla convivenza civile, alla legalità, ad ambienti come scuola e famiglia; un viaggio fatto di oggetti, parole e ombre, con musica, burattini, figure e attori. Un fantastico viaggio creativo, capace di divertire e nello stesso tempo di far pensare, mai banale e scontato. 

Appuntamento domenica 18 febbraio - ore 17.45 - Auditorium Comunale "Gino Pisanò" - Via Parente, Casarano 
Ingresso 4,50 euro
Info 3494638560 - 
www.teatrolegiravolte.it 
Altri articoli di "Teatro"
Teatro
13/08/2018
Lunedì 13 agosto la rappresentazione scritta a ...
Teatro
09/08/2018
Venerdì 10 agosto nel Parco Archeologico di Rudiae per il progetto Taotor di ...
Teatro
08/08/2018
Successo per la nuova pièce messa in piedi dalla ...
Teatro
01/08/2018
Il monologo della buona madre di Lea ...
L’amnesia dissociativa transitoria fa dimenticare i bimbi in auto: un altro morto in Spagna. La psicoterapeuta ...
clicca qui