Breve tregua dal maltempo: freddo e pioggia da mercoledì

lunedì 12 febbraio 2018

Tra lunedì a e martedì qualche pioggia e temperature in leggero aumento. Poi da mercoledì tornano freddo, piogge e forse anche la neve in collina.

La circolazione depressionaria responsabile del maltempo del weekend si allontanerà rapidamente verso est lasciando spazio a una debole e soprattutto momentarea rimonta anticiclonica. Una nuova perturbazione di origine nord-atlantica, la quarta del mese di febbraio, è infatti già pronta a fare il suo ingresso nel Mediterraneo e ad interessare l'Italia nella prima parte della settimana.

Si verrà a formare una prima circolazione depressionaria in movimento dal mar Ligure alla Grecia (lunedì-martedì) seguita probabilmente da un secondo minimo di bassa pressione in rapido spostamento verso lo Ionio (mercoledì-giovedì). La saccatura in quota piloterà inoltre aria fredda di origine artico-marittima in quota verso la nostra Penisola. Questa dinamica porterà a un generale peggioramento del tempo con piogge, neve sull'appennino e forse anche in collina e temporature in sensibile calo.

L'intera evoluzione con due minimi depressionari è delicata e sarà soggetta a variazioni anche a poche ore dall'evento. Di conseguenza appare prematuro parlare di zone interessate dalle precipitazioni e quote neve.

Nel complesso su Puglia e Basilicata avremo un inizio di settimana con tempo variabile e temperature in lieve aumento seguito probabilmente da due giorni di tempo freddo e instabile.

Primi segnali della nuova perturbazione in arrivo. Il tempo sarà variabile con momeniti più soleggiati alternati a addensamenti con piogge a carattere sparso e irregolare, soprattutto fra lunedì sera-notte e nella seconda parte di martedì. Le temperature risulteranno in generale e lieve aumento con venti momentaneamente dai quadranti meridionali - attendibilità 90%

Possibile peggioramento del tempo da mercoledì sera con piogge e neve in collina (non a quote basse) su entrambe le regioni con residua instabilità giovedì mattina. Le temperature risulteranno in netto calo con venti sostenuti e in ulteriore rinforzo dai quadranti settentrionali - attendibilità 60%

Nel fine settimane il tempo potrebbe tendere a un generale miglioramento con temperature in leggero aumento ma farà probabilmente molto freddo nelle ore notturne all'alba grazie all'inversione termica - attendibilità 50%

MeteOne




 

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
26/05/2018
L'anticiclone nordafricano si impossessa dell'Italia. Sulla ...
Meteo
25/05/2018
Primo caldo estivo, sole e temperature in aumento: punte oltre i 30 gradi La rimonta di ...
Meteo
24/05/2018
Residue condizioni di instabilità continuano a interessare i settori centrali ...
Meteo
23/05/2018
Oggi ancora piogge a tratti, domani rinforza la tramontana con tanto caldo nel ...
Questa mattina a Santa Maria al Bagno il congresso dedicato alla gastro-enterologia in età pediatrica. Ogni ...
clicca qui